Birmania: ancora scontri, almeno 4 soldati morti

(ANSA) – ROMA, 12 OTT – Almeno quattro soldati sono stati uccisi ieri in Birmania nel corso del terzo giorno di scontri nello Stato di Rakhine: i soldati, scrive la Bbc online citando i media statali, sono stati attaccati da 300 uomini armati di pistole, spade e coltelli. L’attacco non e’ stato rivendicato ma viene attribuito dalle autorità all”Organizzazione per la solidarietà Rohingya’ (Rso). Durante lo scorso fine settimana nove poliziotti erano stati uccisi in attacchi coordinati lungo il confine del Paese con il Bangladesh.

Condividi: