Usa 2016: Obama, criticare Trump e sostenerlo non ha senso

“Non si può ripetutamente denunciare le parole” di Donald Trump sulle donne “e poi continuare a sostenerlo” nella sua campagna “per diventare la persona più potente del pianeta”. Così il presidente americano Barack Obama ha criticato i repubblicani che, pur prendendo le distanze dal video in cui il tycoon usa parole volgari e sprezzanti nei confronti delle donne, non hanno ritirato il loro appoggio alla sua candidatura alla Casa Bianca. Parlando ieri sera a un evento in favore di Hillary Clinton a Greensboro in North Carolina, Obama ha dichiarato: “Il fatto che ci siano persone che dicono ‘Disapproviamo fortemente questi commenti, li troviamo disgustosi, ma ancora lo sosteniamo’, per me non ha senso”.

Condividi: