Arrestati due avvocati leccesi, uno gestisce ‘Sportello’

(ANSA) – LECCE, 12 OTT – Due avvocati leccesi sono stati arrestati all’alba da militari della sezione di pg della guardia di Finanza presso il Tribunale di Lecce per truffa aggravata, auto riciclaggio, falso in atto pubblico e patrocinio infedele. Si tratta di Francesco D’Agata, 39 anni, e Graziano Garrisi, di 38. Il primo è noto in città perchè gestisce, insieme al padre, Giovanni D’Agata, lo “Sportello dei Diritti per la tutela dei cittadini”, molto conosciuto su tutto il territorio nazionale per le numerose denunce e segnalazioni di problemi sociali. I provvedimenti restrittivi sono a firma del gip Cinzia Vergine su richiesta del sostituto procuratore Massimiliano Carducci. Sequestrati anche conti correnti. In queste ore sono in corso delle perquisizioni domiciliari e presso gli uffici legali dove i due professionisti svolgevano l’attività. A Garrisi sono stati concessi i domiciliari.

Condividi: