Migranti: Hollande, in Francia troppi arrivi

(ANSA) – PARIGI, 12 OTT – In Francia ci sono “troppi arrivi, un’immigrazione che non dovrebbe esserci”: lo dice il presidente francese, Francois Hollande, citato in un libro dei giornalisti di Le Monde Gerard Davet e Fabrice Lhomme, in uscita domani in libreria. A una domanda sull’immigrazione Hollande risponde: “Penso che ci siano troppi arrivi, un’immigrazione che non dovrebbe essere qui”.

Condividi: