Usa 2016: Mosca, ‘ridicole’ le accuse di interferire

Le accuse a Mosca di interferire nelle elezioni Usa sono “ridicole”, ha detto il ministro degli esteri russo Serghiei Lavrov, aggiungendo di non aver visto “una singola prova” a sostegno di tali accuse. “E’ certamente lusinghiero avere questo tipo di attenzione, per una potenza regionale, come il presidente Obama ci ha definito tempo fa”, ha detto Lavrov in una intervista a Christiane Amanpour della Cnn, aggiungendo che “ora tutti negli Usa dicono che è la Russia che gestisce le elezioni presidenziali americane”, ma non c’è “un singolo fatto”.

Condividi: