Ue: Gentiloni, unità con Parigi e Berlino su difesa comune

(ANSA) – ROMA, 12 OTT – Oggi a Roma “è arrivato un messaggio di unità sulla politica di difesa e sicurezza europea”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni dopo aver incontrato i colleghi francese e tedesco Ayrault e Steinmeier. Sul tema ci sono delle “convergenze che credo possano essere la base per procedere, in raccordo con i ministeri della Difesa”, ha aggiunto. “La politica di difesa europea è una “priorità, come ha stabilito l’ultimo consiglio europeo a Bratislava”, ha sottolineato Ayrault, rilevando che a fronte di “nuove minacce l’Europa deve organizzarsi in modo più concreto” sul piano della sicurezza, e non contare soltanto sulla Nato. Il dibattito sulla difesa europea ha fatto passi avanti, secondo Steinmeier e adesso bisogna lavorare per creare un sistema che sia “complementare” all’Alleanza Atlantica, “senza sovrapposizioni”.

Condividi: