Calcio femminile: Deyna Castellanos e la Vinotinto, sogno mundial

Pubblicato il 13 ottobre 2016 da redazione

Calcio femminile: Il sogno mundial continua per Deyna Castellanos e la Vinotinto

Calcio femminile: Il sogno mundial continua per Deyna Castellanos e la Vinotinto

CARACAS – Il famoso scrittore francese Julio Verne disse “Tutto ciò che qualcuno può immaginare, altri potranno trasformarlo in realtà.” Qui in Venezuela, i tifosi del calcio potremmo dire “Tutto ciò che qualcuno può immaginare, Deyna Castellanos potrá trasformarlo in realtà”. Per l’ennesima volta questa donzella del gol ha tirato fuori dal cilindro uno dei suoi colpi di genio regalando alla vinotinto femminile under 17 la terza vittoria di fila e un posto tra le migliori quattro del mondo.

Oggi la nazionale venezuelana femminile under 17 ha battuto le parietá del Messico per 2-1 grazie alla doppietta di Deyna Castellanos (35’ e 39’) che ha risposto al momentaneo vantaggio delle azteche segnato da Kimberly Rodríguez al 34’.

Nella prima frazione di gioco le ‘chamitas’ di Zsemereta si sono presentate molto ordinate in campo, ma senza tante idee al momento di generare azioni da rete, stesso discorso vale per il Tri. Ma nonostante questo, a passare per prime in vantaggio sono state le centroamericane con la zuccata di Rodríguez complice anche una piccola deviazione di Luzardo.

Poi sale in cattedra l’asso vincente di Zsemereta, il pari arriva grazie a uno splendido tiro al volo della bomber Castellanos e pochi giri di lancette dopo l’attaccante di Maracay scarta la portiere avversaria e segna il 2-1. Per la donzella del gol é il quinto sigillo in questa edizione del mondiale, ma in carriera é l’undicesima rete in un torneo iridato.

Nella ripresa, la vinotinto ha resistito agli attacchi delle messicane, e il risultato sul tabellone luminoso non é cambiato. Le creole affronteranno in semifinale la vincente della sfida Corea del Sud-Ghana.

(Fioravante De Simone)

Ultima ora

16:36Lascia in auto le figlie per giocare alle slot nel Bresciano

(ANSA) - BRESCIA, 24 NOV - Due bambine, una di tre anni e l'altra di pochi mesi, sono state abbandonate in auto dal padre che stava giocando alle slot machine in un bar. L'uomo, un romeno, è stato denunciato. È accaduto, nel Bresciano. Un passante ha notato le due bambine che stavano piangendo in auto. La più grande tentava di consolare la piccolina. A quanto risulta si tratta di una situazione familiare molto problematica. La madre, infatti, sarebbe una prostituta. La procura dei Minori ha immediatamente aperto la procedura di adottabilità e ora le bambine sono ricoverate all'ospedale di Chiari.

16:30Uccisa a bastonate: marito-imputato si accascia a Processo

(ANSA) - RAVENNA, 24 NOV - Si è accasciato di fronte al video che mostrava le riprese della scena del crimine e in particolare del corpo massacrato della moglie. E' accaduto a Matteo Cagnoni in mattinata durante il processo che lo vede imputato davanti alla Corte d'Assise di Ravenna dell'omicidio della consorte, la 39enne Giulia Ballestri ammazzata nella città romagnola a bastonate in testa il 16 settembre 2016 all'interno di una villa di famiglia da tempo disabitata. E proprio mentre sullo schermo veniva proiettato il video di accesso della Polizia Scientifica sul luogo del delitto, Cagnoni - dermatologo 52enne - dopo un primo sussulto è improvvisamente caduto dalla sedia. Le immagini mostravano le tracce del delitto disseminate per la villa a partire dal ballatoio, corridoio e scala; infine il corpo della vittima, abbandonato nello scantinato, seminudo e segnato da numerosi colpi. Cagnoni, che quello stesso pomeriggio era partito assieme ai figli, era stato fermato il 19 settembre nei pressi della villa paterna di Firenze.(ANSA).

16:24Ladro ucciso: familiari a gup, indagare ancora su pensionato

(ANSA) - MILANO, 24 NOV - Non deve essere archiviata l' inchiesta per omicidio volontario a carico di Francesco Sicignano, il pensionato di Vaprio d'Adda (Milano), che nell'ottobre 2015 sparò e uccise un ladro albanese. Lo ha ribadito, davanti al gip di Milano, il legale dei genitori del giovane morto, l'avvocato Teodor Nasi, che aveva presentato opposizione all'archiviazione chiesta dalla Procura e che in udienza venerdì mattina è tornato a sottolineare la necessità di nuove indagini sull'ipotesi che l'uomo possa aver sparato dall'alto mentre l'albanese era ancora sulle scale esterne dell'abitazione e non ancora dentro la casa. In particolare, tra gli approfondimenti necessari da effettuare, secondo il legale del padre e della madre di Gjergi Gjonj, c'è anche la cosiddetta 'blood pattern analysis', l'analisi delle tracce emetiche. Il giudice dovrà decidere nei prossimi giorni se archiviare le accuse a Sicignano, come chiede la Procura (non c'erano pm in udienza) oltre alla difesa, se disporre nuove indagini o l'imputazione coatta.

16:24Rally: Pollara svetta al supercorso Aci

(ANSA) - ROMA, 24 NOV - Si è concluso il 14° Supercorso Federale ACI Sport Settore Rally, consueto appuntamento di fine stagione organizzato dalla Scuola Federale Acisport, dalla Federazione e dalla Commissione Progetto Giovani che si è svolto nei comuni di Jesi e Cupramontana, nelle Marche. Tre le giornate del Supercorso, la prima dedicata alle ricognizioni del percorso, alla stesura delle note, e ai confronti ed approfondimenti, mentre nelle due giornate successive i ragazzi sono saliti sulle potenti Peugeot 208 T16, vetture sicuramente molto più performanti ed impegnative rispetto a quelle da loro abitualmente usate in gara. 100 i km di prova per ciascuno degli equipaggi, equamente divisi tra terra ed asfalto, seguiti metro dopo metro da Paolo Andreucci, coordinatore del corso, Alessandro Bettega e Piero Longhi e i navigatori Anna Andreussi e Lorenzo Granai. Dopo un'attenta valutazione finale degli istruttori tra i tre piloti selezionati è stato scelto Marco Pollara, come il più meritevole insieme a Giuseppe Princiotto

16:14Calcio:Nainggolan ‘uniti dopo Madrid,così si arriva lontano’

(ANSA) - ROMA, 24 NOV - "Penso si sia parlato troppo della sconfitta con l'Atletico Madrid, non bisogna fare drammi, stiamo ancora in un buon momento e siamo concentrati per l'impegno di domenica. Affronteremo il Genoa e ce la giocheremo come abbiamo fatto finora". Radja Nainggolan fa il punto della situazione dopo il ko in Spagna che ha rimandato il passaggio del turno della Roma agli ottavi di Champions. "Siamo pienamente in corsa per l'obiettivo, superare il girone sarebbe un grande orgoglio per noi visto che nessuno all'inizio avrebbe scommesso in una nostra qualificazione" aggiunge il belga, prima di sottolineare l'unità di intenti che si respira a Trigoria: "Io ho un ottimo rapporto con tutti i compagni, sanno che su di me possono contare quindi cerco di dare sempre il massimo per loro, e loro fanno lo stesso con me. Questo è un rapporto ottimale in un gruppo come il nostro. Ognuno sa cosa fare, quale contributo può dare alla squadra, e uniti così si può arrivare da qualche parte, poi vedremo alla fine dove.

16:11Shopping tourism in crescita in Italia, Milano regina

(ANSA) - ROMA, 24 NOV - Colosseo, Cenacolo di Leonardo da Vinci o San Marco? Oppure Gucci, Missoni e Dolce e Gabbana? Lo shopping tourism fa muovere ogni anno un milione e mezzo di turisti verso Firenze, Roma, Torino, Venezia e Milano e in particolare il capoluogo della Lombardia è la regina di questo tipo di turismo che anche in Italia cresce sempre di più. A fare il punto del fenomeno a Roma, proprio nel giorno degli acquisti forsennati del Black Friday, è un forum ideato da Risposte Turismo dove è stato presentato lo Shopping Tourism Italian Monitor. "Una visione moderna e adeguata del turismo di oggi - commenta Luca Patanè, presidente di Confturismo-Confcommercio - impone di guardare al settore come a un vero e proprio moltiplicatore di tutti gli altri: non solo dell'offerta culturale ma anche, ad esempio, del commercio, e ciò proprio tramite la leva dello shopping che, secondo dati da noi calcolati, già 3 anni fa rappresentava il 50% della spesa extra a destinazione fatta in Italia dai turisti stranieri".

15:54Decreto collegi in commissione da martedi’

(ANSA) - ROMA, 24 NOV - Le Commissioni Affari costituzionali di Camera e Senato inizieranno l'esame della bozza di decreto legislativo con i collegi elettorali martedi' prossimo. Lo riferiscono all'Ansa i presidenti Andrea Mazziotti e Salvatore Torrisi. Nel corso dell'esame le due Commissioni svolgeranno una audizione del presidente dell' Istat Alleva. Il parere deve essere espresso entro il 9 dicembre.

Archivio Ultima ora