Gentiloni, tra Usa e Russia non guerra fredda ma pericoli

A proposito della tensione tra Usa e Russia, “non dobbiamo fare paragoni con la guerra fredda. Quella è un’epoca tramontata”, ha affermato il ministro Paolo Gentiloni, aggiungendo: “naturalmente l’epoca nuova che è molto diversa, potrebbe purtroppo riservarci dei pericoli anche maggiori”. “La guerra fredda – ha affermato in un intervento a Radio Anch’io – era un contesto di contrapposizione tra grandi potenze e addirittura tra schieramenti di Paesi e ideologici”, oggi, ha continuato, “non c’è una contrapposizione di quel genere tra due sistemi e due gruppi di Paesi in Europa … ma si potrebbe configurare una situazione anche più instabile”.

Condividi: