Libia: Sisi invita l’Ue a sospendere l’embargo sulle armi

Il presidente egiziano Abdel Fattah al Sisi ha invitato l’Ue a sospendere l’embargo sulle armi in Libia per permettere all’esercito libico di espandere il suo controllo su tutti i territori del Paese per stabilizzarlo e combattere il terrorismo. Incontrando ieri al Cairo il Commissario Ue per l’Allargamento e la politica europea di vicinato, Johannes Hahn, il leader egiziano ha chiesto inoltre alla comunità internazionale di impegnarsi con tutti gli sforzi per fermare la fornitura di armi ai gruppi terroristi in Libia, ribadendo poi il suo sostegno all’accordo politico firmato lo scorso dicembre in Marocco, al Consiglio presidenziale di Sarraj, sostenuto dall’Onu, e alle istituzioni libiche, come le forze armate che fanno capo al generale Khalifa Haftar, fedele a Tobruk. Lo ha reso noto il portavoce della presidenza Alaa Youssef, scrive l’agenzia Mena.

Condividi: