Moto: Rossi, sbagliato fare tre Gp così vicini

(ANSA) – ROMA, 13 OTT – Il distacco in classifica, a quattro gare dal termine del Mondiale MotoGp, è ampio, ma la Yamaha non si dà per vinta. “Questa è una buona pista per noi – ha osservato Valentino Rossi in vista del Gran Premio del Giappone – Qui a Motegi la Yamaha è sempre competitiva, ma ogni gara è una gara a sé: quindi dovremo capire quali saranno le gomme giuste, oltre a tener d’occhio il meteo, che è sempre un’incognita. L’altr’anno il tempo si guastò alla domenica e cambiò tutte le carte in tavola. Per ora fa davvero freddo”. Il Mondiale si deciderà molto probabilmente entro le prossime tre tappe, concentrate in altrettanti fine settimana. “Queste tre gare di fila sono un po’ complicate – ha commentato Rossi – Un problema nella prima può condizionare molto le seguenti, senza poi lasciare abbastanza tempo per correre ai ripari”. “Con 52 punti di svantaggio da Marquez – ha poi aggiunto a Sky Sport – è una sfida disperata, ma ho anche la battaglia con Lorenzo: batterlo sarebbe comunque una bella soddisfazione”.

Condividi: