Tiro a volo: Finali Cdm a Roma, russo Teplyy vince Skeet

(ANSA) – ROMA, 13 OTT – Arrivati ‘scarichi’ a fine stagione dopo le imprese compiute all’Olimpiade di Rio, gli azzurri del tiro a volo continuano a deludere nella finali di Coppa del Mondo in corso a Roma, nell’impianto di Valle Aniene. Oggi c’è stata la finale dello skeet, condizionata dal maltempo, in cui il campione olimpico di Rio, il poliziotto toscano Gabriele Rossetti, non è riuscito a fare meglio del sesto posto. Davanti a lui di una posizione, quindi quinto, l’altro fuoriclasse di questa specialità, l’americano due volte oro olimpico Vincent Hancock. Il trofeo è stato conquistato dal russo Nikolay Teplyy, che nel ‘medal match’ per l’assegnazione della Coppa ha battuto per 16-13 l’ucraino Mikola Milchev. Bronzo all’egiziano Azmy Mehelba, che ha battuto l’indiano Ahmad Khan guidato dal ct dell’India Ennio Falco, tiratore (è tuttora in attività) casertano oro olimpico per l’Italia ai Giochi del Centenario di Atlanta.

Condividi: