Referendum: Ainis, art.70 non piacerebbe a padri costituenti

(ANSA) – FIRENZE, 13 OTT – “I padri costituenti 70 anni fa, pur essendo figli di un’Italia più povera e con tanti analfabeti ebbero molta cura delle parole stilando la nostra Carta. Quella cura si è persa. Il nuovo art 70 della riforma sale dalle originarie nove parole a oltre quattrocento, cita altri 13 articoli della Costituzione e dobbiamo dirlo, è scritto con stile da milleproroghe. Questo non piacerebbe ai padri costituenti”. Lo ha detto il costituzionalista Michele Ainis intervenendo dal palco del teatro Verdi di Firenze nella giornata inaugurale del festival delle Generazioni organizzato dalla sigla pensionati della Cisl.

Condividi: