Morto dopo Tso: cominciata udienza preliminare a Torino

(ANSA) – TORINO, 14 OTT – E’ cominciata a Palazzo di Giustizia l’udienza preliminare per il caso di Andrea Soldi, il torinese malato di schizofrenia morto nell’agosto dello scorso anno durante un tentativo di ricovero forzato. Il procedimento riguarda un medico psichiatra e tre agenti della polizia municipale. Si ipotizza l’omicidio colposo. Tra le richieste di costituzione a parte civile figura quella della onlus “Comitato dei cittadini per i diritti umani”. “Da quasi cinquant’anni – spiegano il suo rappresentante, Silvio De Fanti – denunciamo gli abusi nel campo della salute mentale. A nostro avviso quello di Andrea non fu un incidente ma un omicidio”. (ANSA).

Condividi: