Spiegel, Albakr si è radicalizzato in Germania

(ANSA) – BERLINO, 14 OTT – Jaber Albakr si sarebbe radicalizzato in Germania. È quanto scrive lo Spiegel, sulla base di un colloquio con il fratello del siriano suicidatosi nel carcere di Lipsia, in un articolo sul numero in uscita domani, di cui è stata fornita un’anticipazione. Alaa Albakr, dieci anni più grande del fratello, è stato raggiunto telefonicamente in Siria dai redattori del settimanale: “Mio fratello si è radicalizzato in Germania”, ha detto, aggiungendo che Jaber aveva visto film di propaganda su internet e aveva subito l’influenza di un imam a Berlino, che lo avrebbe spinto a tornare in Siria per combattere. “Nel settembre 2015 si sarebbe recato in Siria passando dalla Turchia” e si sarebbe “unito all’Isis a Raqqa”, ha proseguito il fratello senza però svelare il nome del predicatore.

Condividi: