Nato: Muscatt(Pd),niente è stato taciuto, deciso a Varsavia

(ANSA) – ROMA, 14 OTT- “La decisione di inviare le truppe Italiane, 140 soldati a rotazione, come forza di rassicurazioni nei paesi baltici, sul confine con la Russia e nell’ambito della missione Nato, è stata assunta durante il vertice di Varsavia in seguito alla richiesta del Canada”. Così il capogruppo del Pd in commissione Difesa, Antonino Moscatt, replica alle note dei deputati del M5s delle commissioni Esteri e Difesa. “Niente è stato taciuto ma, come spesso accade, purtroppo, strumentalizzato”, conclude Moscatt.

Condividi: