El presidente Nicolás Maduro aprobó Presupuesto de la Nación 2017

Pubblicato il 14 ottobre 2016 da redazione

El presidente Nicolás Maduro aprobó Presupuesto de la Nación 2017

El presidente Nicolás Maduro aprobó Presupuesto de la Nación 2017

CARACAS- El presidente Nicolás Maduro durante la Asamblea Popular del Congreso de la Patria, aprobó este viernes, la exposición de motivos del Presupuesto de la Nación 2017, solicitando un monto Bs. 8 billones 479 mil 301 millones.

-Estoy aprobando la Ley de Presupuesto y también a su hermana gemela la Ley de Endeudamiento para seguir cumpliendo como cumplimos con todos los compromisos internacionales porque Venezuela es un país que cumple con los pagos de capital, de intereses y del sistema financiero internacional de nuestra deuda y lo seguiremos haciendo de manera estricta. Nadie puede ir contra la sentencia del Tribunal Supremo de Justicia (TSJ) y aquí está firmado para que se publique en Gaceta Oficial el presupuesto de la Nación 2017. Este presupuesto es para hacer justicia y construir la igualdad del pueblo. Hasta el último centavo es para el pueblo de Venezuela,− indicó el Primer Mandatario Nacional.

El Presidente criticó la gestión de la Asamblea Nacional y afirmó que “ha destruido la moral, el prestigio y la estructura del Poder Legislativo”. Además manifestó: -Nos merecemos otra Asamblea Nacional. ¿Están dispuestos a ir a la batalla por otra Asamblea Nacional?

Maduro aseveró que los gobernadores que no acaten la sentencia del TSJ no recibirán los recursos destinados para su entidad. – Me encargaré de pagar yo directo a la nómina. Alcalde o Alcaldesa que no me firme la carta de acatamiento no le vamos a dar ni medio, − advirtió.

Por lo tanto, este viernes en horas de la tarde el vicepresidente de la República, Aristóbulo Istúriz acompañado por la ministra Carmen Meléndez, entregó a la sede de la Sala Constitucional del Tribunal Supremo de Justicia (TSJ), el Presupuesto de la Nación para 2017.

Por su parte, Jesús Torrealba, secretario Ejecutivo de la Mesa de la Unidad Democrática, aseguró que los países que realicen acuerdos económicos con Venezuela no le serán reconocidos por el Estado venezolano, ya que a su juicio, dicho presupuesto está siendo aprobado al margen de la Constitución.

-Toda operación de crédito público hecha en el marco del presupuesto del año 2017, es una operación ilegal y que no será reconocida por el Estado venezolano, por lo que le digo a cualquier nación que vaya a participar en una operación de crédito público con Venezuela, sepa que al estar el gobierno en desacato a la Constitución, aprobando ese presupuesto de manera irregular, esa deuda no será reconocida por el Estado venezolano, − alegó el secretario ejecutivo de la MUD.

(Dairys Berrio)

Ultima ora

15:39Calcio: Roma, ds Monchi arrivato a Fiumicino

(ANSA) - ROMA, 24 APR - Comincia ufficialmente oggi la nuova avventura professionale di Monchi alla Roma. Il direttore sportivo, che da poche settimane ha lasciato il Siviglia, è atterrato a Fiumicino e ora è diretto a Trigoria. Ad attenderlo in aeroporto il dg giallorosso Mauro Baldissoni. Non è escluso che Monchi possa dirigersi in serata a Pescara per assistere dal vivo all'impegno di campionato della squadra di Spalletti.

15:37Inchiesta Kiev su morte osservatore Osce

(ANSA) - KIEV, 24 APR - L'Ucraina ha lanciato un'inchiesta sulla morte di un paramedico americano membro della missione Osce nel Donbass: lo riporta la procura generale ucraina, secondo cui l'evento sarà trattato come "atto terroristico". Un veicolo della missione di monitoraggio dell'Osce in Ucraina è saltato ieri su una mina uccidendo un osservatore e ferendone altri due. L'esplosione è avvenuta nella zona della regione di Lugansk in mano ai separatisti filorussi, vicino alla cittadina di Prishib. I due feriti sono un tedesco e un ceco. Il Dipartimento di Stato Usa ha espresso le sue condoglianze ai familiari e agli amici della vittima. Anche il ministro degli Esteri Angelino Alfano si è detto ieri "profondamente addolorato" da quanto avvenuto. "L'Ue si aspetta che la morte dell'osservatore Osce nel sud-est ucraino "sia investigata in modo esauriente", è stato il commento dell'alto rappresentante per la politica estera dell'Ue, Federica Mogherini.

15:31Incidenti montagna: precipita in crepaccio,morto in Val Susa

(ANSA) - TORINO, 24 APR - Un escursionista di 46 anni è morto sul Rocciamelone, in Valle di Susa, dopo essere precipitato in un crepaccio per circa 400 metri. L'incidente è avvenuto, per cause che sono in corso di accertamento, a circa 3 mila metri di quota nel territorio del comune di Mompantero. Le ricerche di soccorso alpino e vigili del fuoco sono scattate questa mattina all'alba, dopo che ieri sera l'uomo non ha fatto ritorno a casa, e si sono concluse da poco con il ritrovamento del cadavere. Sono in corso le operazioni per il suo recupero.(ANSA).

15:28Ucciso con coltellata: prende corpo ipotesi gesto suicida

(ANSA) - UDINE, 24 APR - Prende sempre più corpo l'ipotesi di un gesto di autolesionismo finito in tragedia per risolvere il giallo del cittadino ghanese di 33 anni, Kwasi Agyemang, trovato senza vita ieri mattina sull'ingresso del proprio appartamento in pieno centro a Udine, che condivideva con un connazionale. I dubbi degli investigatori potranno essere sciolti solo all'esito dell'autopsia, che la Procura di Udine disporrà nei prossimi giorni. Il sostituto procuratore Luca Olivotto conferirà incarico al medico legale nella giornata di mercoledì. Dalle prime testimonianze raccolte da familiari e amici della vittima, sarebbe cominciato a emergere un movente astrattamente idoneo a spiegare un gesto di autolesionismo. L'abitazione è stata posta sotto sequestro in attesa di ulteriori accertamenti. (ANSA).

15:25Calcio: Premio Bearzot, mercoledì il vincitore

(ANSA) - ROMA, 24 APR - Si terrà mercoledì 26 aprile alle 15 in Federcalcio la presentazione della 7/a edizione del Premio 'Enzo Bearzot', promosso dall'Unione Sportiva Acli col patrocinio della Figc. A assegnare il premio, che ogni anno va a un allenatore distintosi anche per le sue qualità morali e umane, sarà nella tarda mattinata di mercoledì una giuria presieduta dal n.1 della Federcalcio Carlo Tavecchio, oltre che dall'ex presidente Figc, Giancarlo Abete, e dell'Us Acli, Marco Galdiolo, in qualità di presidenti onorari, e composta da alcuni giornalisti tra cui Enrico Varriale (Rai Sport-coordinatore del premio), Alberto Cerruti (Gazzetta dello Sport), Bruno Pizzul (Rai),Piercarlo Presutti (Ansa),Gabriele Romagnoli (Rai Sport). Nell'albo d'oro del premio figurano Cesare Prandelli, Walter Mazzarri, Vincenzo Montella, Carlo Ancelotti, Massimiliano Allegri e Claudio Ranieri, vincitore dell'ultima edizione dopo l'impresa della Premier League vinta col Leicester. La consegna del Premio al Salone d'Onore del Coni a Roma martedì 30/5.

15:21Corea Nord: dip. Stato non commenta arresto cittadino Usa

(ANSA) - WASHINGTON, 24 APR - Citando "preoccupazioni legate alla privacy", il dipartimento di Stato Usa non ha commentato l'arresto a Pyongyang di Kim Sang-duk, conosciuto anche come Tony Kim, un professore americano di origine coreana, prima della partenza dall'aeroporto della capitale. Generalmente le autorità Usa lavorano con l'ambasciata svedese a Pyongyang quando sono fermati cittadini americani. Le autorità nordcoreane non hanno rivelato il motivo dell'arresto del docente ma, secondo quanto riferito alla Bbc dall'University of Science and Technology (Pust), dove insegnava, "non e' in alcun modo connesso" con l'ateneo. Kim, sempre secondo l'università, era coinvolto in alcune attività esterne al Pust, tra cui aiutare un orfanotrofio. Si tratta del terzo cittadino Usa detenuto nella Corea del Nord per cause sconosciute. Per Trump è il primo caso di crisi di un "ostaggio" con la Corea del Nord.

15:21Manovra: via libera Quirinale, Mattarella ha firmato

(ANSA) - ROMA, 24 APR - Il presidente della repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato il decreto con la manovra di correzione dei conti. Ora può essere pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

Archivio Ultima ora