Entra in vigore la convenzione fiscale tra Italia e Vaticano

Pubblicato il 14 ottobre 2016 da ansa

Italia-Vaticano: entra in vigore la convenzione fiscale

Italia-Vaticano: entra in vigore la convenzione fiscale

CITTA’ DEL VATICANO. – Entra in vigore la Convenzione tra la Santa Sede e il Governo della Repubblica Italiana in materia fiscale, firmata nella Città del Vaticano il primo aprile 2015, che promuove lo scambio di informazioni a fini fiscali tra la Santa Sede e l’Italia e disciplina l’adempimento degli obblighi fiscali dei soggetti residenti in Italia. Lo ha comunicato la Sala stampa vaticana, dopo che è stata completata la procedura per l’entrata in vigore dello storico accordo, che ha previsto anche la ratifica da parte del Parlamento italiano.

“Coloro che intendono aderire al regime fiscale da essa stabilito devono formulare le relative domande tramite l’Istituto per le Opere di Religione, entro il termine di 180 giorni dall’entrata in vigore”, ha spiegato ancora la Sala stampa a proposito degli interessati dalla convenzione.

L’accordo siglato il primo aprile di un anno fa dal segretario vaticano per i Rapporti con gli Stati, mons. Paul Richard Gallagher, e dal ministro dell’Economia e delle Finanze Pier Carlo Padoan, stabilisce nel campo dello scambio di informazioni che per la prima volta il Vaticano apra i propri conti al fisco italiano, con una storica apertura rispetto al tradizionale “segreto bancario”.

Inoltre stabilisce le norme con cui i dipendenti vaticani e le istituzioni religiose e d’Oltretevere con sede nel nostro Paese dovranno pagare le tasse all’Italia sui propri conti allo Ior, in sintesi con una cedolare del 20% sugli interessi da capitale. La convenzione prevede, in particolare, un regime di regolarizzazione dei conti correnti detenuti presso lo Ior mediante il pagamento delle sole imposte sulle rendite finanziarie maturate a decorrere, di norma, dal 2009, con l’esplicita estinzione di ogni eventuale sanzione fiscale e penale.

In sostanza, si tratterà di corrispondere un’aliquota pari al 20% sugli interessi (o altre rendite finanziarie quali cedole di obbligazioni, dividendi di azioni societarie, capital gains, ecc.) derivanti dai depositi di contro corrente.

Gli stipendi pagati dagli enti vaticani continuano a restare del tutto esenti da imposte o pesi fiscali in base all’art. 17 del Trattato Lateranense. La convenzione prevede la possibilità di pagare le imposte sulle rendite finanziarie mediante un calcolo e un versamento diretto e automatico curato dallo stesso Ior – che diventa quindi vero e proprio sostituto d’imposta – senza oneri per l’utente vaticano e con l’esenzione di ogni obbligo riguardante la dichiarazione dei redditi.

In sostanza, per i dipendenti e pensionati della Santa Sede, delle istituzioni che ad essa fanno riferimento e dello Stato della Città del Vaticano, e che risiedono in Italia, si è realizzato un adeguamento al sistema italiano per semplificare l’adempimento degli obblighi fiscali, salvaguardando comunque le garanzie esistenti ed eliminando i rischi di penalità.

Per quanto riguarda gli ordini religiosi e gli enti con personalità giuridica canonica o civile vaticana, l’imposta sostitutiva è determinata in un’aliquota del 26 per cento, “che esenta tali soggetti dagli obblighi dichiarativi previsti dalla legislazione fiscale italiana. Resta l’esenzione fiscale per gli immobili extra territoriali.

Per mons. Gallagher, “ministro degli esteri” vaticano, con questa convenzione in materia fiscale “Santa Sede e Italia sono ancora più vicine”. Il ministro Padoan aveva sottolineato all’atto della firma che l’accordo “è un passo avanti importante” che prosegue sulla strada della trasparenza fiscale e “rafforzerà il meccanismo della voluntary disclosure”.

(di Fausto Gasparroni/ANSA)

Ultima ora

07:18Terrorismo: blitz a Venezia, sgominata cellula jihadista

(ANSA) - ROMA, 30 MAR - Un blitz di Polizia di Stato e Carabinieri è scattato durante la notte nei confronti di una cellula jihadista in pieno centro a Venezia: tre persone arrestate e un minore fermato, tutti originari del Kosovo e residenti in Italia con regolare permesso di soggiorno; 12 le perquisizioni tra il capoluogo, Mestre e Treviso.

23:43Trump: Ivanka ‘assunta’ come dipendente federale

(ANSA) - NEW YORK, 29 MAR - Ivanka Trump sara' assunta come dipendente federale nel ruolo di assistente del padre alla Casa Bianca. Non percepira' pero' alcuno stipendio, cosi'come avviene per il marito Jared Kushner. Lo ha annunciato la stessa figlia del presidente americano, spiegando che la decisione e' stata presa per porre fine alle preoccupazioni di tipo etico solevate da piu' parti e legate alla sua presenza alla Casa Bianca dove ha anche un ufficio.

22:56Calcio: Messi “Nessuna offesa, le mie erano parole al vento”

(ANSA) - ROMA, 29 MAR - "Non volevo insultare l'assistente, le mie erano solo parole al vento". Così Leo Messi si discolpa, secondo quanto apprende La Nacion, nell'arringa difensiva che l'Afa (la Federcalcio argentina) presenterà alla Commissione d'appello della Fifa, nel tentativo di ricevere uno sconto sulle quattro giornate di squalifica inflitte alla 'Pulce' per le offese rivolte a un assistente dopo la sfida contro il Cile. Nel caso in cui in appello dovessero essere confermate le giornate di stop a Messi, l'Afa si rivolgerà al Tas di Losanna; in questo caso, però, i tempi della sentenza si allungherebbero fino alla fine dell'estate prossima. In particolare, nel ricorso, la Federcalcio argentina sottolinea di come l'arbitro brasiliano Ricci, nelle 16 pagine di relazione presentata alla Fifa, non abbia menzionato l'alterco verbale fra Messi e l'assistente.

21:05Migranti: #Withrefugees, scatti per capire un dramma

(ANSA) - MILANO, 29 MAR - "Grazie alla fotografia sono i migranti che ci parlano. E' nel diffondere questa consapevolezza che l'immagine può davvero rappresentare un veicolo importante per far capire le problematiche di queste persone che attraversano il mondo". Lo ha detto Carlotta Sami, portavoce per il Sud Europa dell'Unhcr, l'agenzia per i Rifugiati delle Nazioni Unite. L'occasione per una riflessione sulle migrazioni è stata l'inaugurazione della mostra #Withrefugees - Fotografi per i rifugiati, oggi, alla spazio Big Santa Marta di Milano. A promuovere la serata è stata MIA Photo fair (la fiera internazionale della fotografia), che apre proprio nel giorno dell'approvazione della legge sulla protezione dei minori stranieri non accompagnati. A essere esposti sono 45 scatti di fotografi che si sono dedicati al tema: Yuri Catania, Franco Paggetti, Pierre Andrè Podbilesky, Massimo Sestini e Paolo Solari Bozzi, che hanno messo le loro opere a disposizione per beneficenza.

20:54Trump: Moore, con nuove norme clima iniziata estinzione vita

(ANSA) - NEW YORK, 29 MAR - Donald Trump ha appena "iniziato l'estinzione della vita umana sulla terra": ne e' convinto il regista liberal Michael Moore, facendo riferimento all'ordine esecutivo firmato dal presidente americano che spazza via le normative ambientali del predecessore Barack Obama. "Gli storici nel prossimo futuro (e potrebbe essere l'unico futuro che abbiamo) ricorderanno il 28 marzo 2017 come il giorno dell'inizio dell'estinzione della vita umana sulla terra", ha scritto in un post su Facebook. A suo parere, firmando il decreto che ordina di rivedere le norme per la riduzione delle emissioni di gas serra nelle industrie, Trump ha "dichiarato guerra al pianeta e ai suoi abitanti".

20:52Calcio: Lazio, Anderson “La Roma? Pensiamo a noi stessi”

(ANSA) - ROMA, 29 MAR - "La Roma? Pensiamo solo a noi, non a quello che dicono loro. Giocheranno coi loro tifosi ma, se saremo intelligenti, facciamo una grande partita". Così Felipe Anderson, intervistato a Mediaset premium, parla della sfida di ritorno di Coppa Italia contro la Roma, in programma il 4 aprile. Si riparte dal 2-0 sei biancocelesti dell'andata, ma per il brasiliano conta prima di tutto fare bene contro il Sassuolo in campionato. "Questa per noi è una settimana decisiva - spiega l'ex Santos - dobbiamo centrare due obiettivi di stagione, non bisogna sbagliare. Pensiamo prima al Sassuolo, poi al derby". Protagonista della sua miglior stagione a livello di continuità, per Anderson è sempre vivo il sogno della Seleçao: "Giocare il Mondiale è un mio obiettivo - conclude l'attaccante dei biancocelesti - ma so che devo dare il massimo qui, voglio finire bene e sperare di conquistare la Nazionale".

20:41Deltaplano precipita in provincia di Modena, grave 56enne

(ANSA) - MODENA, 29 MAR - Un deltaplano con a bordo un 56enne, D.B., si è schiantato al suolo, in un terreno agricolo, intorno alle 18 a Campogalliano, in provincia di Modena. L'uomo, proprietario sia del velivolo che del terreno agricolo dove è avvenuto l'incidente, in via Vandelli, è stato soccorso dai sanitari del 118, intervenuti con l'ambulanza e con l'elisoccorso. Il ferito, cosciente ma con gravi ferite ad una gamba, è stato così portato all'ospedale Maggiore di Bologna con l'elicottero. Le sue condizioni sono gravi. In via Vandelli sono intervenuti anche i vigili del fuoco ed i carabinieri. Tutte le ipotesi sono al vaglio, ma si propende per un guasto tecnico del deltaplano, che, a quanto pare, è precipitato mentre era ancora in fase di decollo. A chiamare i soccorsi sono stati i parenti del 56enne, che hanno udito il rumore dello schianto. (ANSA).

Archivio Ultima ora