Dalle regole per i pedoni alla fuga dei cervelli, le proposte di legge del M5S

Pubblicato il 14 ottobre 2016 da ansa

Da regole pedoni a fuga cervelli;proposte legge M5S

Da regole pedoni a fuga cervelli;proposte legge M5S

ROMA. – Dalle regole di attraversamento dei pedoni alle pensioni di vecchiaia, dalla richiesta di referendum sui trattati internazionali all’abolizione dei titoli “onorevole”, “magnifico” o “eccellenza”; dal divieto di disturbo in casa da parte dei call center alla proposta per evitare la fuga di cervelli all’estero. La democrazia diretta e on-line dei 5 Stelle ha già prodotto, su ‘Lex Iscritti’ quasi un centinaio di proposte di legge dei cittadini iscritti al Movimento. Proposte che a giorni saranno votate in rete sulla piattaforma Rousseau: le più votate verranno depositate in Parlamento dai portavoce 5 Stelle che proveranno in questo modo a farle diventare legge.

Ma cosa chiedono i cittadini M5s? Un po’ di tutto, proprio come avviene tra Montecitorio e Palazzo Madama. Tra le tante proposte arrivate c’è ad esempio quella per la libertà di associazione per i sindacati militari e quella che chiede di introdurre i servizi veterinari tra quelli proposti dal servizio sanitario nazionale, quella che chiede l’abolizione dell’ora legale e quella che lancia lo studio degli scacchi nelle scuole.

Un disoccupato di Peschiera Borromeo, e co-fondatore della pagina Fb Wikileaks italian, chiede invece di abrogare il codice Rocco e il segreto di Stato mentre è di un insegnante siciliano la proposta di stoppare le telefonate commerciali che arrivano in casa: “tutti si lamentano di ricevere telefonate inutili, indesiderate che mettono ansia e fastidio, soprattutto agli anziani bombardati dai call center ” nota il proponente.

Arriva da Castel San Giorgio, invece, la ricetta per evitare la fuga dei cervelli all’estero: prevede che ogni ente di ricerca di vario grado e genere debba dotarsi di un “centro di ascolto” per vagliare proposte, idee, invenzioni e suggerimenti utili al progresso del paese. “Nella Silicon Valley vengono finanziate idee che arrivano da giovani di tutto il mondo. In Italia se vai in una università, se l’hai brevettata vieni affossato oppure il prof di turno se ne impossessa” si lamenta il dirigente 70enne che ha fatto la proposta.

La proposta di legge volta ad evitare incidenti con i pedoni sulle strisce prende invece spunto dalla normativa canadese che consente di evitare non solo spiacevoli incidenti ma anche “rallentamenti improvvisi e ripartenza quando il pedone è fermo sulle strisce e non deve attraversare”. Nulla di più semplice: “quando il pedone è in prossimità delle strisce pedonali prima di attraversare, deve mostrare la sua intenzione attraverso l’allungamento del braccio destro”.

Molte le proposte che hanno come fine quello di facilitare i pensionamenti, dal ricalcolo ai requisiti per l’assegno di vecchiaia, il lavoro, soprattutto giovanile, l’ambiente, la raccolta indifferenziata. Altre puntano ad eliminare privilegi, come quella per limitare l’uso del passaporto diplomatico ai parlamentari o quella che punta a “togliere i militari dagli uffici e scrivanie”.

Una proposta, infine, è elettorale: “Con l’avvento del bipolarismo entrambe le parti in gara fanno finta di scontrarsi ma sono sostanzialmente d’accordo a perseguire la stessa linea politica”. La soluzione? Introdurre nelle future schede elettorali la scelta: “nessuno mi rappresenta”.

(di Francesca Chiri/ANSA)

Ultima ora

21:07Pd: Conferenza programmatica, Orlando ed Emiliano nel gruppo

(ANSA) - ROMA, 22 LUG - "Si è formalizzato il gruppo ristretto, che sarà responsabile dei contenuti della Conferenza Programmatica 'Italia 2020' e che si svolgerà a ottobre, gruppo che sarà composto da Andrea Orlando, Michele Emiliano, Graziano Delrio, Sergio Chiamparino, Maria Elena Boschi. Per la segreteria Maurizio Martina e Tommaso Nannicini". Lo annuncia un comunicato dell'ufficio stampa del Pd. Anche nella nuova organizzazione dei dipartimenti del partito figurano, tra le 20 donne e i 20 uomini che li guideranno, esponenti delle minoranze interne.

21:07Migranti: Berlusconi, disponibili ad aiutare governo

(ANSA) - ROMA, 22 LUG - Siete disponibili ad un tavolo nazionale sull'emergenza migranti? "Ovviamente sì", risponde Silvio Berlusconi. "Abbiamo messo a disposizione del governo, come è giusto fare di fronte a una simile tragedia, la nostra esperienza e la nostra competenza. Ci sono stati degli incontri e delle manifestazioni di disponibilità, ma mi pare che non si sia andati oltre", ha detto in una intervista a Tiscalinews. Il leader di Forza Italia ha contemporaneamente sottolineato che "su questo tema negli ultimi giorni sono state dette cose molto gravi. Il PD e i governi da esso sostenuti hanno fortissime responsabilità, che ora cercano di nascondere, dando la colpa una volta all'Europa - che pure non è esente da responsabilità - una volta addirittura, e questo è davvero ridicolo, ai nostri governi".

21:06Pd: Renzi, chi gioca dentro rispetti maggioranza interna

(ANSA) - POGGIBONSI (SIENA), 22 LUG - "Ci sono ragioni ideologiche nella scissione, e ragioni personali che non mi sembrano sufficienti a giustificare la scissione", "ma noi non buttiamo fuori nessuno. Chi decide la leadership nel partito? Gli iscritti. Tutti insieme con le primarie si decide una strategia. Chi gioca nel partito deve rispettare i voleri della maggioranza dentro il partito". Lo ha detto Matteo Renzi alla Festa del Pd a Poggibonsi (Siena), rispondendo a una domanda del pubblico sulla scissione della sinistra interna al Pd. "Non si possono fare sempre le primarie", "qualcuno le vorrebbe spesso, sembra la collezione autunno-inverno...", ha anche ironizzato.

21:05L.elettorale: Renzi, scriverla con Grillo e Berlusconi

(ANSA) - ROMA, 22 LUG - (ANSA) - POGGIBONSI (SIENA), 22 LUG - "Io le regole del gioco sono per scriverle insieme a Grillo e a Berlusconi, non contro di loro. Dopodichè bisogna che gli altri ci stiano...": così il segretario del Pd Matteo Renzi sulla legge elettorale rispondendo alle domande del pubblico a Poggibonsi (Siena) dove presenta il libro 'Avanti' alla festa del partito.

20:51Berlusconi, visita a sorpresa a Golfo Aranci

(ANSA) - GOLFO ARANCI, 22 LUG - Visita a sorpresa di Silvio Berlusconi, in vacanza a Porto Rotondo, questo pomeriggio alla Festa del Gusto a Golfo Aranci. L'ex premier attorno alle 18 ha fatto una passeggiata tra gli stand allestiti sul lungomare in occasione della manifestazione enogastronomica dedicata ai prodotti sardi e internazionali in programma da giovedì 20 e che si chiude domenica 23 luglio. Accompagnato dalla sua scorta e insieme ai sindaci di Olbia, Settimo Nizzi e di Golfo Aranci, Giuseppe Fasolino (entrambi di Fi), Berlusconi si è fermato per scambiare due battute con i numerosi espositori, una ottantina, si è concesso ai selfie, infine si è complimentato con lo staff organizzatore. "Ci ha fatto i complimenti per la manifestazione - racconta all'ANSA Alessia Littarru, presidente dell'associazione Primavera Sulcitana - è stata una bella sorpresa per noi e per tutti gli espositori".

20:40Trump, Nyt svelò piano contro Baghdadi

(ANSA) - WASHINGTON, 22 LUG - "Il fallimentare New York Times ha vanificato gli sforzi degli Usa per uccidere il terrorista più ricercato, Al-Baghdadi (il capo dell'Isis, ndr). La loro agenda malata sulla Sicurezza Nazionale". Lo scrive il presidente Usa Donald Trump in uno della raffica di tweet pubblicati oggi. Nel suo tweet Trump non entra del dettaglio e non specifica a quale articolo del New York Times faccia riferimento. Il giornale della Grande Mela, dando conto dei commenti del presidente in un più vasto articolo, ipotizza però che il presidente possa aver reagito ad un servizio di Fox News trasmesso proprio prima che Trump intervenisse su Twitter e in cui si citava il generale americano Tony Thomas che ad un forum ha dichiarato che le forze americane erano particolarmente vicine ad al Baghadi dopo che in un'incursione del 2015 erano state recuperate informazioni. "Una pista ottima. Sfortunatamente venne fatta filtrare da un importante quotidiano nazionale una settimana dopo e la pista scomparve".

20:37Calcio: amichevoli, Bologna-Sudtirol 3-0

(ANSA) - BOLOGNA, 22 LUG - Due gol nel primo tempo e uno nella ripresa: il Bologna supera per 3-0 il Sudtirol, nell'amichevole disputata a Castelorotto, contro la squadra altoatesina che milita nel campionato di Lega Pro. Nella terza partita del ritiro rossoblù in Alto Adige, ad aprire il tabellino dei marcatori - dopo 7' - è stato il difensore Masina, con un colpo di testa su calcio d'angolo battuto da Verdi. A raddoppiare, per la squadra di Donadoni, è stato Di Francesco che, al 40', con un'azione personale, ha fatto centro con un tiro di destro a parabola. Il terzo gol è arrivato - davanti a 1.500 spettatori - grazie a Falco che, al 62', dopo un contrasto, ha recuperato il pallone e colpito, fissando così il risultato finale a favore della squadra emiliana.

Archivio Ultima ora