Niger: rapito operatore umanitario americano

(ANSA) – NIAMEY, 15 OTT – Un gruppo di uomini armati hanno rapito ieri sera un operatore umanitario americano in Niger dopo aver ucciso due persone che lavoravano per lui: lo hanno reso noto le autorità del Paese. Non si conosce l’identità dell’uomo. I rapitori si sono diretti verso il confine con il Mali: il governatore della regione di Menaka del Mali, Daouda Maiga, ha detto che diversi uomini hanno fatto irruzione nell’abitazione dell’operatore umanitario e lo hanno preso dopo aver ucciso due persone che si trovavano nella casa in quel momento. Gli autori del rapimento non si conoscono ma da tempo gli estremisti islamici sequestrano stranieri nella regione del Sahel per poi chiedere un riscatto. Tuttavia, questa sarebbe la prima volta che viene rapito un americano.

Condividi: