Hollande rende omaggio alle vittime dell’attentato di Nizza

(ANSA) – NIZZA, 15 OTT – Il presidente francese Francois Hollande ha reso omaggio oggi alle 86 vittime dell’attentato di Nizza con una cerimonia che si è tenuta su una collina sovrastante la Promenade des Anglais, dove il 14 luglio scorso avvenne il massacro rivendicato dall’Isis. Con Hollande c’erano le famiglie delle vittime, le persone ferite durante quella terribile notte, autorità politiche, religiose e locali. I nomi di tutte le 86 vittime sono stati letti e 86 rose bianche sono state piantate. “Il 14 luglio scorso è stata colpita la nostra unità nazionale – ha detto Hollande -. Quello era il bersaglio dei terroristi: colpirne alcuni per spaventare gli altri, scatenare la violenza per creare divisione, instillare la paura per alimentare diffidenza e odio. Ma questo progetto malefico fallirà. L’unità, la libertà, la solidarietà alla fine prevarranno”, ha promesso il capo di Stato francese. Tra gli 86 morti di 19 diverse nazionalità, ci furono anche sei italiani.

Condividi: