Montenegro: terrorismo, arrestati 20 serbi

(ANSAmed) – PODGORICA, 16 OTT – In Montenegro è stata individuata e smantellata un’organizzazione criminale che pianificava di compiere atti terroristici e scatenare scontri armati in tutto il Paese nella giornata elettorale odierna, in cui si vota per le politiche, un test ritenuto cruciale per il futuro del Piccolo paese balcanico. Ne ha dato notizia la tv locale PinkM, secondo cui sono stati effettuati almeno 20 arresti. Alla guida del gruppo eversivo, che avrebbe introdotto in Montenegro una grande quantità di armi ed esplosivo, vi era – secondo l’emittente – Bratislav Bata Dikic, un ex comandante della gendarmeria in Serbia (corpo scelto di polizia), che era stato rimosso dall’incarico per le sue attività illecite e criminali quali traffico di droga, omicidi, estorsioni.

Condividi: