Minacce di morte per sindaco in Ogliastra

(ANSA) – NUORO, 17 OTT – Nuove minacce di morte per il primo cittadino di Villagrande Strisaili (Ogliastra), Giuseppe Loi. Un volantino anonimo, in cui si preannuncia “una fucilata in pancia al sindaco e ai suoi collaboratori”, è stato stampato in centinaia di copie e fatto circolare in paese, nel fine settimana. Settantacinque righe scritte al computer che contengono anche una lista di nomi, tra consiglieri di maggioranza e assessori, destinatari del messaggio. Non solo: un profilo falso a nome del primo cittadino su Facebook, con frasi destabilizzanti per la comunità. Le nuove minacce di morte arrivano dopo le cartucce e le molotov fatte recapitare al sindaco in primavera. “Stamattina andrò in caserma dai carabinieri a sporgere denuncia, subito dopo mi recherò a Nuoro negli uffici della Polizia postale per denunciare le falsità che appaiono a mio nome su un profilo Facebook – ha spiegato all’ANSA il sindaco Loi -. Le persone che agiscono con questa modalità sono individui che non sanno stare alle regole del gioco”. “Il paese sta attraversando un momento delicato – ha sottolineato Loi – ci sono molti cantieri aperti per la ricostruzione del dopo alluvione e questo scatena molti appetiti sia economici che politici. In questo contesto c’è chi sta facendo giochi sporchi per avere qualche ruolo, cosa che finché sarò io sindaco, non sarà consentita. Quelle stesse persone stanno cercando di mettere tensione nella comunità e di ostacolare l’amministrazione. Ma non ci riusciranno. Questi episodi vanno isolati fermamente – ha concluso Loi -. Come Consiglio comunale abbiamo in programma una assemblea a breve per decidere il da farsi”. (ANSA).

Condividi: