Siria: Gentiloni, Russia deve fermare Assad

(ANSA) – LUSSEMBURGO, 17 OTT – La Russia “deve esercitare la sua influenza per fermare i bombardamenti” su Aleppo “nei prossimi giorni”. Lo dichiara il ministro degli esteri, Paolo Gentiloni, sottolineando che “la leva” per convincere Mosca è “quella politica” perché per la Russia “non può sacrificare al sostegno di Assad ogni ruolo costruttivo nella crisi siriana: il prezzo sarebbe troppo elevato sul piano politico”.

Condividi: