Brasile: scontri tra gang rivali in due carceri, 33 morti

(ANSA) – RIO DE JANEIRO, 17 OTT – Ancora orrore e sangue nelle carceri brasiliane: nelle ultime ore, almeno 33 detenuti sono morti a seguito di scontri tra bande rivali in due penitenziari di due differenti Stati. A Boa Vista, nello Stato di Roraima. Almeno 25 reclusi sono rimasti uccisi. Sette delle vittime sono state decapitate e altre sei sono state bruciate vive. Durante i tafferugli, inoltre, un centinaio di visitatori sono stati presi in ostaggio e poi rilasciati. Il carcere ha una capacità di 750 detenuti, ma attualmente ne ospita 1.420. L’altro caso di violenza si è verificato nel penitenziario statale di Porto Velho, nello stato di Rondonia. Le forze dell’ordine hanno rivelato che, anche qui, si è trattato di scontri tra gang rivali, scoppiate poco dopo la rissa nel carcere di Boa Vista. Durante gli scontri, una cella è stata incendiata e gli otto detenuti al suo interno sono morti asfissiati dal fumo dei materassi dati alle fiamme.

Condividi: