17enne morto dopo operazione: commozione in paese sardo

(ANSA) – NUORO, 18 OTT – Lacrime e commozione a Illorai, piccolo centro in provincia di Sassari, dove tutta la comunità questa mattina si è stretta attorno ai familiari di Massimiliano Delogu, lo studente di 17 anni morto ieri forse per i postumi di un intervento chirurgico per appendicite effettuato sette giorni prima all’ospedale San Francesco di Nuoro. La salma del ragazzo è stata restituita nella tarda serata di ieri ai familiari dopo l’autopsia – disposta dal sostituto procuratore di Nuoro Manuela Porcu che sul caso ha aperto un’inchiesta – eseguita all’ospedale civile di Sassari. Dalla direzione sanitaria dell’ospedale nuorese nessuna dichiarazione in merito, ma solo una precisazione: “In questi giorni al San Francesco non risultano decessi di pazienti in età pediatrica o di adolescenti”. Studente dell’Istituto tecnico agrario di Nuoro, viene descritto da tutti come un ragazzo in salute, energico, pieno di amici e con tanta voglia di vivere. Il funerale si svolgerà alle 16 nella chiesa parrocchiale del paese.

Condividi: