Softball: Argenis Blanco e la Rhea premiati dal sindaco di Caronno

Pubblicato il 18 ottobre 2016 da redazione

reha2

CARACAS – Zeus fu re dell’Olimpo. Dalla sua parte ebbe numero titati, ciclopi e giganti. Gli sportivi possono essere considerati titani dagli avversari, ciclopi quando si trata di raccogliere piú medaglie possibili al fine di aumentare la fama e il sucesso, e giganti, cioé eroi che si trasformano in eroi che entrano di diritto nella storia dello sport.

Il 2016 puó essere considerato un anno da favola per la Rheavendors Caronno ed Argenis Blanco, dopo aver messo in bacheca il triplete (Coppa Regionale, Billy Cape d il Campionato Nazionale). La squadra allenata dal manager venezuelano ha ricevuto un ennesimo premio in questa stagione: un onorificenza da parte di Mario Giudici, sindaco della cittá di Caronno. Tutto questo grazie all’ottima prestazione della squadra della categoría Under 13, dove ha chiuso la stagione con una scia di 38 gare senza subire KO.

“Nel campionato precedente siamo arrivati terzi, ma c’era qualcosa dentro di me che mi diceva di stare tranquillo e che prossimamente sarebbe arrivato il nostro momento di alzare la coppa” ha dichiarato Blanco in un’intervista via Facebook.

Poche settimane fa, il diamante di Campi Stuard di San Pancrazio (Collecchio) é stato lo scenario delle Finali Giovanili del Softball. La Rhea Caronno di Argenis Blanco, per riuscire a cucirsi lo scudetto sulla maglietta, ha dovuto battere prima le padrone di casa per 4-1 e poi l’Academy of Nettuno Baseball per 9-0. Dopo questi risultati le guerriere di Blanco hanno potuto esultare ed intonare in coro: “Campioni d’Italia!”

In questo 2016, il tecnico caraqueño é arrivato a quota 251 vittorie. Dal suo arrivo, nel 2007, la Rhea Caronno é diventata una macchina da guerra, arricchendo stagione dopo stagione la bacheca dei trofei.

“Da quanto abbiamo iniziato gli allenamenti invernali, la squadra ha iniziato a svolgere tutti gli esercizi per arrivare al top della forma al piú presto. Queste ragazze sono innamorate di questo sport”.

Nel primo anno ha alzato al cielo la Coppa Italia con il team senior. Nel 2010 é arrivata la sua seconda coppa nazionale, sempre con i Senior, ma nel Campionato Nazionale Divisione II.

Nella stagione 2013, i palmares di Blanco e della Rea si sono arricchiti con il Campionato Nazionale Divisione II (categoría Senior) e il Campionato Europeo Senior League. Nello stesso anno la sua squadra é arrivata nella World Series Senior League, torneo che si é disputato a Delawere, negli Usa. Quella fu la prima volta che una squadra europea fosse arrivata cosí lontano in quella manifestazione.

In quell’occasione la sua squadra fu battuta solo dall’Indiana per 4-1. In poche parole, il binomio Blanco-Rhea é come una di quelle macchine oleate che funzionano alla perfezione. “Il segreto di queste vittorie è rimanere concentrarti ed avere le idee chiare. L’importante é sempre fare quello che ci piace: giocare a softball. Ma cerco d’inculcare alle mie ragazze anche l’importanza dell’amicizia e del lavoro di squadra”.

La Rhea e Blanco chiuderanno la stagione partecipando ad un torneo corto che si svolgerá a Torino. Dopo la manifestazione in Piemonte, il team si risposerá un po’ per ricaricare le batterie, per poi iniziare con gli allenamenti invernali che si svolgeranno su un campo indoor. Ma si sa che per mantenersi nell’Olimpo dello sport ci vuole perseveranza e queste ragazze, dopo aver assaporato il miele della vittoria, non vogliono perdere il piacere di continuare a degustare questo nettare degli dei.

(Fioravante De Simone)

Ultima ora

23:28Calcio: decide Zaza, il Valencia piega la Real Sociedad

(ANSA) - ROMA, 24 SET - Il Valencia è la quarta forza della Liga, dopo Barcellona, Atletico Madrid e Siviglia. La squadra allenata da Marcelino Garcìa Toral è andata a vincere 3-2 sul difficilissimo terreno dell'Anoeta, a San Sebastian, contro la Real Sociedad. A decidere il posticipo della 6/a giornata ci ha pensato ancora una volta Simone Zaza, che ha battuto Rulli al 40' st. Moreno per i 'pipistrelli' aveva aperto le danze, dopo 26', il pari dei padroni di casa è arrivato al 33' grazie a Elustondo; Vidal ha riportato avanti il Valencia al 10' st, 4' più tardi Oyarzabal aveva firmato il momentaneo 2-2. A rompere l'equilibrio nei Paesi Baschi ci ha pensato l'attaccante italiano, al quarto gol in due partite (dei cinque in totale in questa Liga). Adesso in classifica Valencia 12 punti, Siviglia a 13, Atletico Madrid 14 e Barcellona in vetta con 18. Il Real Madrid è a -7 dai catalani. (ANSA).

23:24Ira Trump contro atleti, inaccettabile

(ANSA) - NEW YORK, 24 SET - "Grande solidarietà per il nostro inno nazionale e per il nostro Paese. Stare in ginocchio è inaccettabile": così il presidente americano Donald Trump replica su Twitter all'ondata di proteste sui campi di football americano. "Patrioti coraggiosi hanno combattuto e sono morti per la nostra grande bandiera, dobbiamo onorarli e rispettarli" aggiunge Trump.

23:22Maria: Jennifer Lopez dona a Porto Rico 1 milione di dollari

(ANSA) - SAN JUAN, 24 SET - Jennifer Lopez ha annunciato di avere donato 1 milione di dollari ai portoricani per aiutarli dopo il passaggio dell'uragano Maria che ha devastato l'isola. La cantante e attrice, nata negli Usa, ma con origini portoricane, ha aggiunto di essersi impegnata insieme all'ex giocatore di baseball Alex Rodriguez, il cantante Marc Anthony alcuni musicisti latinoamericani e atleti e imprenditori a ottenere risorse e aiuti per l'isola caraibica. La popstar emozionata ha lanciato il suo appello oggi ad un evento organizzato a New York e ha parlato in spagnolo.

23:14Calcio: Serie A, Fiorentina-Atalanta 1-1

(ANSA) - ROMA, 24 SET - La Fiorentina pareggia 1-1 con l'Atalanta di Gian Piero Gasperini, nell'ultimo posticipo della sesta giornata del campionato di calcio di Serie A. I viola erano passati in vantaggio dopo 12' con Chiesa, ma sono stati raggiunti in pieno recupero da una bordata di Freuler. I bergamaschi avrebbero potuto vincere se il 'Papu' Gomez non si fosse fatto neutralizzare un rigore al 17' st da Sportiello.

22:01Meloni, sono in campo per la leadership del centrodestra

(ANSA) - ROMA, 24 SET - "Io sono in campo per la leadership del centrodestra e quindi in Italia, del resto se è in campo di Maio possiamo agevolmente competere anche noi. Ci dicano qual è lo strumento, compatibilmente con la legge elettorale, se sono le primarie o le preferenze. Io voglio un metodo con cui potermi misurare e ognuno di noi chiederà agli italiani quale sia la proposta piu' credibile". Lo afferma Giorgia Meloni, leader di Fdi a margine dell'ultima giornata della festa di Atreju

22:00M5S: Fico, il candidato premier non è il capo del Movimento

(ANSA) - ROMA, 24 SET - "Oggi il candidato premier è il capo della forza politica, ovvero è riferito alla legge elettorale e non è capo della vita politica generale del movimento. Questa è una grande distinzione". Lo ha detto il deputato M5S Roberto Fico, parlando con alle telecamere della Rai che lo attendevano davanti al suo albergo.

21:59Casaleggio, aiutiamo Di Maio, M5s sia squadra volontari

(ANSA) - ROMA, 24 SET - "In bocca al lupo a Di Maio. Lo dovremo aiutare tutti assieme perche' dobbiamo essere una squadra di volontari ignoti". Lo afferma Davide Casaleggio dal palco di Italia 5 Stelle. "Dobbiamo aiutare il M5S a cambiare l'Italia senza cercare qualcosa subito ma per cercare di cambiare questa nazione", prosegue Casaleggio ribadendo come su Rousseau saranno fatte le scelte piu' importanti per "creare una smart nation, una nazione intelligente"

Archivio Ultima ora