Associazione Regionale Siciliana, un bingo di beneficenza

Pubblicato il 19 ottobre 2016 da redazione

Il presidente dell'ARS Caracas, Antonio Saglimbeni; Pietro Ardizzone: il presidente del Centro Italiano Venezolano, Carlo Villino.

Il presidente dell’ARS Caracas, Antonio Saglimbeni; Pietro Ardizzone: il presidente del Centro Italiano Venezolano, Carlo Villino.

CARACAS. – Presso il Salone del Centro Italiano Venezolano di Caracas si è svolto nei giorni scorsi un Bingo di beneficenza, organizzato dall’Associazione Regionale Siciliana ARS di Caracas, per raccogliere fondi per aiutare i nostri connazionali in difficoltà economiche.

Tra i presenti il presidente del Centro Italiano Venezolano Carlo Villino, la sempre dinamica signora Rosita Di Geronimo, e Pietro Ardizzone, ricordato autore del libro di poesie Sicilia… con nostalgia.

ars2

Nel dare inizio alla manifestazione il segretario dell’associazione Francesco Cucchiara si rivolgeva al pubblico presente con sentite parole nel mettere in evidenza la funzione sociale dell’associazionismo in Venezuela, soprattutto in questo periodo in cui molti connazionali soffrono le conseguenze della crisi economica e la mancanza di medicine.

Non mancavano le parole del nuovo presidente dell’ARS di Caracas, Antonio Saglimbeni, che, ringraziando i presenti, ratificava ancora una volta gli obiettivi dell’Associazione ed in particolare dell’evento in corso di aiutare i più bisognosi, e non solo i siciliani.

ars3

Per l’intenso messaggio che trasmette i sentimenti di tutti i siciliani in Venezuela, riportiamo integralmente le parole del segretario dell’Associazione, Francesco Cucchiara:

Estamos aca porque nos mueve un enorme sentimiento de solidaridad con cada uno de nuestros coterraneos, porque conocemos muy bien sus realidades, pues todos compartimos este país.

Por lo tanto, es nuestra labor y nuestra lucha transmitir a las diferentes autoridades italianas, sus necesidades, hacerles de puente para que en nombre de quienes lo necesitan, puedan recibir una ayuda humanitaria, social y economica.

Ha sido y es esta la funcion de nuestra asociacion desde sus comienzos, ayudar a traves de todos los mecanismos necesarios a quienes nos necesitan, una ayuda solidaria y absolutamente desinteresada, una ayuda que llega a los mas necesitados y en algunas oportunidades hasta olvidados hijos de nuestra amada Italia.

Durante estos años hemos venido desarrollando varios programas de ayuda a los necesitados, que van desde el pago del 100% de Polizas de Hospitalizacion, cirugia y maternidad, hasta medicinas para atender diferentes afecciones de salud.

No es para nadie un secreto que cada dia que ha transcurrido en nuestra Venezuela, se ha convertido en un dia de lucha, preocupaciones y desesperanza, pues lamentablemente las pensiones venezolanas apenas cubren las necesidades mas minimas, que decir por poder pagar polizas de salud privadas y mucho menos las medicinas que ademas de estar escasos, cuando se logran conseguir, nos toca optar por comprar medicamentos o comprar comida.

Para eso estamos aca, para tratar con nuestro humilde esfuerzo de atender en lo posible estas necesidades.
Gracias a nuestra labor, podemos decir que un gran numero de sicilianos han recibido nuestra ayuda, algunos con importantes aportes para cubrir parte de intervenciones quirurgicas, otros en su momento con polizas de salud, y donde hemos conseguido atender a la mayor parte de nuestros hermanos, ha sido la relacionada con los acuerdos firmados entre Fundafarmacia y la Asociacion Regional Siciliana de Caracas para la entrega de medicinas, entre las cuales podemos mencionar anti hipertensivos, medicamentos para el control de la glucosa, anti alergicos, anticoagulantes y muchos otros.

Seguimos buscando acuerdos que nos ayuden a encontrar mas medicamentos, pero la situacion del pais no ha sido hasta ahora todo lo favorable que se necesita para lograr la efectividad de nuestros programas, aunque estamos seguros que mas tempranos que tarde, este pais mejorara y tendran en nosotros una asociacion compuesta de amigos, paisanos y hasta me atreveria decir hermanos, dispuesta a poner todo su esfuerzo, conocimiento y tiempo en el beneficio de todos los sicilianos e italianos de Venezuela.

Hace pocos meses celebramos nuestra eleccion de junta directiva, para darle un descanso y un refrescamiento a los que año tras año van asumiendo la responsabilidad de manejar el futuro de nuestra asociacion, Por lo cual me complace anunciar e invitar a compartir con ustedes algunas palabras a nuestro nuevo presidente para el periodo 2016 – 2018 el Sr. Antonio Saglimbeni

Ultima ora

17:19Sci nordico: Italia Team, raduno ad Anterselva

(ANSA) - ROMA, 25 LUG - E' entrato nella seconda e ultima fase il quinto raduno estivo della squadra maschile di Coppa del mondo di sci di fondo dopo quelli effettuati nelle ultime settimane sulle nevi norvegesi di Sognefjeld e successivamente sulle strade di Toscana, Trentino ed Emilia Romagna. Al lavoro sulla nuova pista di skiroll (inaugurata l'anno passato) di Anterselva (Bz) sono presenti Francesco De Fabiani, Dietmar Noeckler, Federico Pellegrino, Maicol Rastelli e Giandomenico Salvadori, i quali sono stati messi sotto torchio dall'allenatore responsabile Giuseppe Chenetti, che ha presentato un menù ricco di camminate a piedi, skiroll, corsa, forza, bicicletta e balzi. Il raduno si concluderà venerdì 28 luglio.

17:19Vitalizi: Sisto (FI), è macelleria sociale per 20 milioni

(ANSA) - ROMA, 25 LUG - Un provvedimento che è un "atto di macelleria sociale per 20 milioni di pensionati". Lo dice il deputato di Forza Italia Francesco Paolo Sisto intervenendo in Aula durante la discussione sulle questioni pregiudiziali. Le misure all'esame della Camera, e che portano la firma del Pd, sono "un provvedimento barbaro sul piano costituzionale" e rappresentano una scelta "irresponsabile".

17:04Cade in canale, bambino morto annegato nel Novarese

(ANSA) - NOVARA, 25 LUG - Un bambino è morto annegato nelle acque del diramatore di Vigevano, un canale artificiale che scorre tra le province di Novara e di Pavia. Trascinato dalla corrente il corpo è stato recuperato nella zona di Romentino. Non è ancora chiara la dinamica dell'incidente, al vaglio delle forze dell'ordine. Il bambino, tre anni da compiere, è scivolato in acqua a Galliate, dove viveva con la famiglia vicino al diramatore. A dare l'allarme, secondo quanto si è appreso, è stata la madre.(ANSA).

16:54Lavoro: AlmaLaurea, a cinque anni da titolo 84% occupato

(ANSA) - BOLOGNA, 25 LUG - A cinque anni dal conseguimento del titolo, in Italia i laureati lavorano nell'84% dei casi; oltre la metà è assunta a tempo indeterminato e i lavoratori autonomi sfiorano il 20%. I laureati nelle professioni sanitarie e gli ingegneri registrano un tasso di occupazione superiore al 90% e retribuzioni più elevati. Sono i dati dei focus realizzati da AlmaLaurea sulla base del 19/o 'Rapporto sulla condizione occupazionale dei laureati', presentato a Parma lo scorso maggio. Il rapporto ha coinvolto oltre 75mila laureati magistrali biennali del 2011. Dopo ingegneri e professionisti sanitari, i più occupati sono i laureati dei gruppi economico-statistico (89%), scientifico (88%), chimico e architettura (86% per entrambi). Il tasso di disoccupazione è del 9%, rimanendo su valori più elevati tra i laureati dei gruppi letterario (15%), giuridico e geo-biologico (14% per entrambi). A livello retributivo, i laureati magistrali a cinque anni dal titolo percepiscono in media 1.405 euro netti mensili. (ANSA).

16:47Pallavolo: Zaytsev spera, voglio andare agli Europei

(ANSA) - ROMA, 25 LUG - ''Il mio unico pensiero è andare a fare gli Europei con una scarpa idonea, non farmi male e dare una mano alla squadra. Io ancora ci spero, la soluzione non è così complicata, io darei anche una gamba per la Nazionale. La soluzione è semplice: trovare una scarpa adatta per me del marchio che sponsorizza la federazione''. L'asso della pallavolo Ivan Zaytsev lascia le porte aperte ad un suo ritorno nella Nazionale di pallavolo in vista degli Europei dopo la querelle su sponsor e scarpe che ha portato alla sua esclusione dall'Italvolley. "Io ho sempre dato la mia massima disponibilità per cercare di trovare una soluzione - sottolinea lo Zar - e non ho mai detto che non avrei giocato senza le mie scarpe. Sono stato dipinto come un mercenario, una persona legata a un brand sportivo".

16:46Calcio: domani nuova Serie A, Juve può partire con big match

(ANSA) - MILANO, 25 LUG - Roma, Napoli, Milan, Inter, Atalanta e Lazio: ci sono praticamente tutte le migliori squadre dell'ultima stagione tranne la Fiorentina fra le possibili avversarie della Juventus campione d'Italia per la prima giornata del nuovo campionato di Serie A, che prenderà forma domani con i sorteggi nella sede di Sky. Impegnate nei preliminari di coppe, non si possono incontrare al debutto il Napoli e il Milan, che inizierà il campionato in trasferta come Genoa, Roma e Chievo, mentre lo faranno in casa Inter, Sampdoria, Lazio e Hellas Verona. Fra i criteri per la stesura del calendario, è prevista alternanza assoluta di incontri in casa e in trasferta per Bologna e Spal, per le squadre di Verona, Genova, Milano, Torino e Roma. Nei turni infrasettimanali non sono possibili i big match fra Inter, Juve, Milan, Napoli e Roma, né i derby, programmati tutti in giornate diverse, mai alla prima e all'ultima.

16:45Sinistra: Scotto, serve percorso comune con Pisapia

(ANSA) - ROMA, 25 LUG - "Non si può fare politica con il torcicollo. Sono d'accordo con Giuliano Pisapia, bisogna guardare avanti. L'alleanza con il Pd di Renzi e' archiviata nei fatti dalle scelte politiche di questi anni sul lavoro, sulla democrazia, sulla giustizia sociale. Oggi e' inutile tornarci sopra.I soggetti politici nascono se hanno una matrice popolare e democratica. Altrimenti sono solo amalgami tra stati maggiori. Che durano lo spazio di una campagna elettorale. E dunque stabiliamo insieme un percorso per decidere quando i nostri militanti, simpatizzanti ed elettori potranno dire la loro opinione sulla natura e la missione del soggetto della sinistra che vogliamo costruire". Lo dice Arturo Scotto , deputato di Mdp intervenendo su Fb.

Archivio Ultima ora