Associazione Regionale Siciliana, un bingo di beneficenza

Pubblicato il 19 ottobre 2016 da redazione

Il presidente dell'ARS Caracas, Antonio Saglimbeni; Pietro Ardizzone: il presidente del Centro Italiano Venezolano, Carlo Villino.

Il presidente dell’ARS Caracas, Antonio Saglimbeni; Pietro Ardizzone: il presidente del Centro Italiano Venezolano, Carlo Villino.

CARACAS. – Presso il Salone del Centro Italiano Venezolano di Caracas si è svolto nei giorni scorsi un Bingo di beneficenza, organizzato dall’Associazione Regionale Siciliana ARS di Caracas, per raccogliere fondi per aiutare i nostri connazionali in difficoltà economiche.

Tra i presenti il presidente del Centro Italiano Venezolano Carlo Villino, la sempre dinamica signora Rosita Di Geronimo, e Pietro Ardizzone, ricordato autore del libro di poesie Sicilia… con nostalgia.

ars2

Nel dare inizio alla manifestazione il segretario dell’associazione Francesco Cucchiara si rivolgeva al pubblico presente con sentite parole nel mettere in evidenza la funzione sociale dell’associazionismo in Venezuela, soprattutto in questo periodo in cui molti connazionali soffrono le conseguenze della crisi economica e la mancanza di medicine.

Non mancavano le parole del nuovo presidente dell’ARS di Caracas, Antonio Saglimbeni, che, ringraziando i presenti, ratificava ancora una volta gli obiettivi dell’Associazione ed in particolare dell’evento in corso di aiutare i più bisognosi, e non solo i siciliani.

ars3

Per l’intenso messaggio che trasmette i sentimenti di tutti i siciliani in Venezuela, riportiamo integralmente le parole del segretario dell’Associazione, Francesco Cucchiara:

Estamos aca porque nos mueve un enorme sentimiento de solidaridad con cada uno de nuestros coterraneos, porque conocemos muy bien sus realidades, pues todos compartimos este país.

Por lo tanto, es nuestra labor y nuestra lucha transmitir a las diferentes autoridades italianas, sus necesidades, hacerles de puente para que en nombre de quienes lo necesitan, puedan recibir una ayuda humanitaria, social y economica.

Ha sido y es esta la funcion de nuestra asociacion desde sus comienzos, ayudar a traves de todos los mecanismos necesarios a quienes nos necesitan, una ayuda solidaria y absolutamente desinteresada, una ayuda que llega a los mas necesitados y en algunas oportunidades hasta olvidados hijos de nuestra amada Italia.

Durante estos años hemos venido desarrollando varios programas de ayuda a los necesitados, que van desde el pago del 100% de Polizas de Hospitalizacion, cirugia y maternidad, hasta medicinas para atender diferentes afecciones de salud.

No es para nadie un secreto que cada dia que ha transcurrido en nuestra Venezuela, se ha convertido en un dia de lucha, preocupaciones y desesperanza, pues lamentablemente las pensiones venezolanas apenas cubren las necesidades mas minimas, que decir por poder pagar polizas de salud privadas y mucho menos las medicinas que ademas de estar escasos, cuando se logran conseguir, nos toca optar por comprar medicamentos o comprar comida.

Para eso estamos aca, para tratar con nuestro humilde esfuerzo de atender en lo posible estas necesidades.
Gracias a nuestra labor, podemos decir que un gran numero de sicilianos han recibido nuestra ayuda, algunos con importantes aportes para cubrir parte de intervenciones quirurgicas, otros en su momento con polizas de salud, y donde hemos conseguido atender a la mayor parte de nuestros hermanos, ha sido la relacionada con los acuerdos firmados entre Fundafarmacia y la Asociacion Regional Siciliana de Caracas para la entrega de medicinas, entre las cuales podemos mencionar anti hipertensivos, medicamentos para el control de la glucosa, anti alergicos, anticoagulantes y muchos otros.

Seguimos buscando acuerdos que nos ayuden a encontrar mas medicamentos, pero la situacion del pais no ha sido hasta ahora todo lo favorable que se necesita para lograr la efectividad de nuestros programas, aunque estamos seguros que mas tempranos que tarde, este pais mejorara y tendran en nosotros una asociacion compuesta de amigos, paisanos y hasta me atreveria decir hermanos, dispuesta a poner todo su esfuerzo, conocimiento y tiempo en el beneficio de todos los sicilianos e italianos de Venezuela.

Hace pocos meses celebramos nuestra eleccion de junta directiva, para darle un descanso y un refrescamiento a los que año tras año van asumiendo la responsabilidad de manejar el futuro de nuestra asociacion, Por lo cual me complace anunciar e invitar a compartir con ustedes algunas palabras a nuestro nuevo presidente para el periodo 2016 – 2018 el Sr. Antonio Saglimbeni

Ultima ora

15:16Corea Nord: ok Malaysia, corpo Kim verso Pyongyang

(ANSA) - PECHINO, 30 MAR - La Malaysia ha accettato di far trasferire in Corea del Nord il corpo di Kim Jong-nam, il fratellastro del leader Kim Jong-un ucciso col gas nervino Vx il 13 febbraio all'aeroporto di Kuala Lumpur, mettendo fine al duro scontro diplomatico tra i due Paesi. Lo riferisce l'agenzia Kcna, secondo cui "con la Corea del Nord che ha prodotto i documenti necessari da parte della famiglia, la Malaysia ha accettato di facilitare il trasporto del corpo alla famiglia in Corea del Nord", riporta una nota congiunta.

15:14Droga: clan Casalesi, traffico con basso Lazio, due arresti

(ANSA) - CASERTA, 30 MAR - I carabinieri del Ros di Napoli hanno arrestato in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Napoli il 65enne Antonio Orlando Manzi, ritenuto esponente del clan Graziano di Quindici (Avellino) e il 54enne Raffaele Fiorinelli, accusati di aver gestito l'attività di acquisto e cessione di elevati quantitativi di droga tra il territorio casertano e il Basso Lazio con la complicità di esponenti di spicco del clan dei Casalesi; per tali reati però il Gip ha escluso l'aggravante mafiosa. Il magistrato ha inoltre rigettato la richiesta di misura avanzata dalla Dda di Napoli per altri 28 indagati. Il provvedimento restrittivo è stato così emesso solo per Manzi e Fiorinelli; il primo è stato catturato a Tivoli, il secondo a San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno) mentre altri quattro indagati rispondono di associazione mafiosa.

15:11Calcio: Ferrero, Schick? Vediamo se fa un gol a settimana

(ANSA) - GENOVA, 30 MAR - "Schick? chi è? Lo sai che ha fatto un film? C'era una vecchina che passava uno che si chiamava lo sciccoso, che ogni giorno prendeva una mela... vediamo se Schick ogni settimana ci fa un gol". Lo ha detto il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero stamani a Genova rispondendo a chi gli chiedeva se la società ha intenzione di blindare l'attaccante ceco della Samp. Ferrero si era appena recato al Sampdoria Point per "far preparare un pacco per dei bambini - ha detto - Ci sono persone meno fortunate, magari sono tifosi o forse no... ma una felpa può servire a chiunque".

15:07Calcio: Kroos a Neuer, per rientrare prenditi tempo che vuoi

(ANSA) - ROMA, 30 MAR - Manuel Neuer è out, dopo essere stato operato al piede, a meno di due settimane della sfida di Champions fra il Bayern Monaco e il Real Madrid. Sulla vicenda dell'infortunio del portiere tedesco è intervenuto l'ex compagno di squadra del Bayern, oggi al Real, Tony Kroos che, sul proprio profilo Facebook, ha scherzato: "Prenditi il tempo che ti serve per rientrare, in tutta tranquillità...", ha scritto il giocatore del Real Madrid, che è anche compagno di Nazionale del portiere. (ANSA).

15:01Putin, cooperazione con usa più forte

(ANSA) - ROMA, 30 MAR - La cooperazione fra la Russia e gli Usa sulla Siria si rafforza e questo è un buon segnale. Così Vladimir Putin al forum dell'Artico. "In alcuni campi importanti, come la cooperazione in Siria, nonostante diverse dichiarazioni esterne, si amplia e diventa più profonda, sentiamo l'interesse dei nostri partner americani in questo senso ed è un segnale buono", ha detto Putin citato dalla Tass. La Russia, ha aggiunto, ha ripetutamente invitato gli Usa a cooperare nella sfera della cyber-sicurezza ma da Washington non è arrivata nessuna risposta.

14:54Gentiloni: Italia paese aperto, di qualità e scambi

(ANSA) - MONFALCONE (GORIZIA), 30 MAR - "Abbiamo le carte in regola per competere su questo mercato (cantieristica navale, ndr) senza essere aggressivi verso nessuno perché l'Italia è un paese aperto, che punta su qualità e scambi. Così facendo è capace anche di affermare l'essenza della propria manifattura, le proprie capacità. Il mondo ha grandi difficoltà: la globalizzazione non è solo rose e fiori, ma questo mondo di grandi viaggi, dell'apertura, ci fa dire benvenuti ai cinesi". Lo ha detto il premier Gentiloni alla consegna della nave Majestic Princess destinata al mercato cinese.

14:49Stamina: Spedali Civili Brescia, chieste 4 condanne

(ANSA) - TORINO, 30 MAR - Quattro condanne sono state chieste nell'ultimo dei processi avviati dalla procura di Torino sul caso Stamina, la controversa terapia patrocinata da Davide Vannoni. Gli imputati sono chiamati in causa per i ruoli ricoperti negli Spedali Civili di Brescia. I pm hanno proposto 3 anni per Ermanna Derelli, ex direttrice sanitaria, e Carmen Terraroli, segretaria referente del comitato etico; 2 anni e 9 mesi per Arnalda Lanfranchi, responsabile di un laboratorio e per il pediatra Fulvio Porta.

Archivio Ultima ora