Associazione Regionale Siciliana, un bingo di beneficenza

Pubblicato il 19 ottobre 2016 da redazione

Il presidente dell'ARS Caracas, Antonio Saglimbeni; Pietro Ardizzone: il presidente del Centro Italiano Venezolano, Carlo Villino.

Il presidente dell’ARS Caracas, Antonio Saglimbeni; Pietro Ardizzone: il presidente del Centro Italiano Venezolano, Carlo Villino.

CARACAS. – Presso il Salone del Centro Italiano Venezolano di Caracas si è svolto nei giorni scorsi un Bingo di beneficenza, organizzato dall’Associazione Regionale Siciliana ARS di Caracas, per raccogliere fondi per aiutare i nostri connazionali in difficoltà economiche.

Tra i presenti il presidente del Centro Italiano Venezolano Carlo Villino, la sempre dinamica signora Rosita Di Geronimo, e Pietro Ardizzone, ricordato autore del libro di poesie Sicilia… con nostalgia.

ars2

Nel dare inizio alla manifestazione il segretario dell’associazione Francesco Cucchiara si rivolgeva al pubblico presente con sentite parole nel mettere in evidenza la funzione sociale dell’associazionismo in Venezuela, soprattutto in questo periodo in cui molti connazionali soffrono le conseguenze della crisi economica e la mancanza di medicine.

Non mancavano le parole del nuovo presidente dell’ARS di Caracas, Antonio Saglimbeni, che, ringraziando i presenti, ratificava ancora una volta gli obiettivi dell’Associazione ed in particolare dell’evento in corso di aiutare i più bisognosi, e non solo i siciliani.

ars3

Per l’intenso messaggio che trasmette i sentimenti di tutti i siciliani in Venezuela, riportiamo integralmente le parole del segretario dell’Associazione, Francesco Cucchiara:

Estamos aca porque nos mueve un enorme sentimiento de solidaridad con cada uno de nuestros coterraneos, porque conocemos muy bien sus realidades, pues todos compartimos este país.

Por lo tanto, es nuestra labor y nuestra lucha transmitir a las diferentes autoridades italianas, sus necesidades, hacerles de puente para que en nombre de quienes lo necesitan, puedan recibir una ayuda humanitaria, social y economica.

Ha sido y es esta la funcion de nuestra asociacion desde sus comienzos, ayudar a traves de todos los mecanismos necesarios a quienes nos necesitan, una ayuda solidaria y absolutamente desinteresada, una ayuda que llega a los mas necesitados y en algunas oportunidades hasta olvidados hijos de nuestra amada Italia.

Durante estos años hemos venido desarrollando varios programas de ayuda a los necesitados, que van desde el pago del 100% de Polizas de Hospitalizacion, cirugia y maternidad, hasta medicinas para atender diferentes afecciones de salud.

No es para nadie un secreto que cada dia que ha transcurrido en nuestra Venezuela, se ha convertido en un dia de lucha, preocupaciones y desesperanza, pues lamentablemente las pensiones venezolanas apenas cubren las necesidades mas minimas, que decir por poder pagar polizas de salud privadas y mucho menos las medicinas que ademas de estar escasos, cuando se logran conseguir, nos toca optar por comprar medicamentos o comprar comida.

Para eso estamos aca, para tratar con nuestro humilde esfuerzo de atender en lo posible estas necesidades.
Gracias a nuestra labor, podemos decir que un gran numero de sicilianos han recibido nuestra ayuda, algunos con importantes aportes para cubrir parte de intervenciones quirurgicas, otros en su momento con polizas de salud, y donde hemos conseguido atender a la mayor parte de nuestros hermanos, ha sido la relacionada con los acuerdos firmados entre Fundafarmacia y la Asociacion Regional Siciliana de Caracas para la entrega de medicinas, entre las cuales podemos mencionar anti hipertensivos, medicamentos para el control de la glucosa, anti alergicos, anticoagulantes y muchos otros.

Seguimos buscando acuerdos que nos ayuden a encontrar mas medicamentos, pero la situacion del pais no ha sido hasta ahora todo lo favorable que se necesita para lograr la efectividad de nuestros programas, aunque estamos seguros que mas tempranos que tarde, este pais mejorara y tendran en nosotros una asociacion compuesta de amigos, paisanos y hasta me atreveria decir hermanos, dispuesta a poner todo su esfuerzo, conocimiento y tiempo en el beneficio de todos los sicilianos e italianos de Venezuela.

Hace pocos meses celebramos nuestra eleccion de junta directiva, para darle un descanso y un refrescamiento a los que año tras año van asumiendo la responsabilidad de manejar el futuro de nuestra asociacion, Por lo cual me complace anunciar e invitar a compartir con ustedes algunas palabras a nuestro nuevo presidente para el periodo 2016 – 2018 el Sr. Antonio Saglimbeni

Ultima ora

13:14Incendio in poligono, sopralluogo alla ricerca di un’arma

(ANSA) - TORINO, 10 DIC - Sopralluogo di carabinieri e vigili del fuoco questa mattina nel poligono 'Sotto Tiro' di Perosa Argentina, in località San Sebastiano, dove ieri ha perso la vita in un incendio un frequentatore della struttura, il torinese Michele Manconi, 65 anni, dipendente della Gtt. Le fiamme, secondo la prima ricostruzione, si sono propagate da una parete accanto alla postazione in cui si trovava l'uomo, considerato un tiratore esperto. Uno degli obiettivi degli investigatori è recuperare uno dei due revolver Smith & Wesson che Manconi aveva portato con sé: l'arma non è stata ritrovata e non si esclude che sia quella da cui è partito il colpo che ha innescato l'incendio. Il corpo di Manconi è stato ritrovato lontano dalla postazione di tiro, in un bagno vicino alla finestra, dove potrebbe essere stato scaraventato dall'esplosione. (ANSA).

13:13Sci: gigante Sestriere, in testa Shiffrin

(ANSA) - SESTRIERE (TORINO), 10 DIC - Prima manche sul filo dei centesimi di secondo nello slalom gigante di Cdm di sci al Sestriere: in testa la statunitense Mikaela Shiffrin in 1.08.50 seguita a un centesimo da Tina Weirather del Liechtenstein i mentre ex aequo al terzo posto con cinque centesimi di ritardo ci sono la svizzera Lara Gut e la francese Tessa Worley. Ottima prova di Sofia Goggia che e' 5/a in 1.08.62 ed a soli 12 centesimi da Shriffrin dopo essere stata sempre in testa sino ad un errore in un avvallamento da cui si è' salvata in acrobazia dopo una gara tutta all'attacco. Molto bene anche la piemontese Barta Bassino, anche lei all'attacco e vittima di un errore, 8/a in 1.09.29. Fuori per una inclinazione eccessiva Federica Brignone. Dopo la discesa delle prime trenta atlete per l'Italia vi sono Nadia Fanchini al momento 11/a in 1.09.47, Francesca Marsaglia 12/a in 1.09.52 e Irene Curtoni 13/a in 1.09.57. Più indietro Manuela Moelgg in 1.10.04 ed Elena Curtoni in 1.10.68.

13:07Calcio: Cavani, mi piacerebbe giocare con Griezmann

(ANSA) - ROMA, 10 DIC - Edinson Cavani, parlando ai microfoni di 'SFR sport', ha detto che, in futuro, vorrebbe giocare nella stessa squadra di Antoine Griezmann, attaccante dell'Atletico Madrid. "Mi piacerebbe giocare un giorno con Antoine Griezmann", ha detto l'attaccante uruguagio, senza far intendere se si riferisse proprio alla squadra spagnola. Pochi giorni fa, Cavani aveva rivelato di essere stato a un passo dal trasferimento proprio all'Atletico, poi ha ammesso di pensare solo al PSG in questo momento e di voler "fare del mio meglio nella squadra parigina". "Sono sicuro di una cosa: io difenderò quella maglia fino all'ultimo giorno in cui la indosserò", le parole del 'Matador'. L'attaccante ha detto che è "in una buona forma" e che, "quando si sente fiducia dell'ambiente, si è capaci di tutto. Inoltre, sto giocando nella posizione che voglio". Per quanto riguarda la situazione della Ligue 1, ha aggiunto che, "se non vinciamo a Nizza, la situazione può diventare complicata", per il titolo francese. (ANSA).

12:55Pusher arrestati da Ps, parenti inveiscono contro gli agenti

(ANSA) - NAPOLI, 10 DIC - La Polizia arresta due giovani pusher, che spacciavano sul pianerottolo di un palazzo, e i familiari si radunano davanti al commissariato per inveire contro gli agenti con urla e spintoni contro le vetrate: è successo ieri pomeriggio nel Rione Salicelle di Afragola, in provincia di Napoli. I poliziotti sono stati costretti a intervenire per ristabilire l'ordine. In manette sono finiti il 23enne Simone Volpe e il 18enne Carlo Giuseppe Esposito. Altri due spacciatori sono stati arrestati della Polizia, ieri sera, a Napoli, in via Foscolo, dove la Polizia ha scoperto e bloccato un giovane di 25 anni che vendeva cocaina su appuntamento. Si tratta di Giovanni Merolla, preso mentre stava cedendo la sostanza stupefacente a un uomo vestito da cameriere. Il pusher aveva in tasca 520 euro in banconote di vario taglio, l'acquirente tre dosi di cocaina. (ANSA).

12:49Calcio: Juventus, Higuain compie 29 anni

(ANSA) - TORINO, 10 DIC - Un gol nel derby per festeggiare il compleanno. Gonzalo Higuain compie 29 anni e la Juventus lo festeggia sul web con una carrellata dei suoi gol in bianconero. L'ultimo mercoledì sera, in Champions League, contro la Dinamo Zagabria. "Oggi festeggiamo tutti insieme a te, Pipa - si legge sul sito del club -. Un regalo in anticipo lo hai fatto, a te e a noi, qualche giorno fa: chissà che domani non ne arrivi un altro, in ritardo...".

12:47Foggia, trovato corpo semicarbonizzato ragazza di colore

(ANSA) - FOGGIA, 10 DIC - Il cadavere di una donna di colore, presumibilmente di una trentina di anni, è stato trovato in una cunetta nelle campagne di Borgo Mezzanone. La donna era seminuda e il corpo era bruciato per metà. A notarlo sono stati alcuni ospiti del Centro di accoglienza richiedenti asilo (Cara) di Borgo Mezzanone, che hanno avvertito i carabinieri del Comando provinciale di Foggia. Al momento non è stato possibile identificare la vittima perché sprovvista di documenti di identità.

12:46Golf: Hong Kong, Edoardo Molinari per ora ottavo

(ANSA) - ROMA, 10 DIC - Edoardo Molinari, ottavo con 204 colpi (72 68 64, -6), è stato tra i protagonisti della terza giornata dell'UBS Hong Kong Open, sul percorso dell'Hong Kong GC (par 70), a Fanling. Con un parziale di 64 (-6), secondo miglior punteggio di giornata, il torinese ha recuperato 41 posizioni, mentre ha ceduto Nino Bertasio, da 18/o a 39/o con 208 (67 70 71, -2). Lo spagnolo Rafael Cabrera Bello è stato raggiunto in vetta alla classifica dall'australiano Sam Brazel (199 - -11) che gli ha recuperato tre colpi. Ha mantenuto il terzo posto l'inglese Tommy Fleetwood (201, -9) che per qualche buca era stato con i primi due. In corsa per il titolo anche lo statunitense David Lipsky, quarto con 202 (-8), l'inglese David Howell, l'australiano Andrew Dodt e il sudafricano Justin Walters, quinti con 203 (-7). Era uscito al taglio Renato Paratore, 108/o con 146 (77 69, +6).

Archivio Ultima ora