Iraq: 2 autobomba Isis contro forze irachene a sud di Mosul

(ANSAmed) – BEIRUT, 19 OTT – Due autobomba guidate da kamikaze sono state fatte esplodere stamane dall’Isis a ridosso delle linee delle forze governative irachene nei pressi del villaggio di Hamdaniya, 35 chilometri a sud-est di Mosul. Per il momento non si hanno notizie di vittime. Lo riferisce la televisione curda irachena Rudaw, aggiungendo che le forze di Baghdad, appoggiate dalle milizie sciite lealiste, si apprestano a lanciare oggi un attacco per strappare questo villaggio allo Stato islamico nell’ambito dell’offensiva per riconquistare Mosul. Intensi bombardamenti della Coalizione internazionale a guida Usa sono in corso sulla regione. Nella stessa area, aggiunge Rudaw, ieri sera le forze governative sono state costrette a ritirarsi dal villaggio di Abbasiyah, che avevano conquistato, quando miliziani dell’Isis sono usciti da una rete di tunnel sotterranei e le hanno attaccate. (ANSAmed).

Condividi: