Collettivo studentesco Bologna occupa ex sede banca Etruria

(ANSA) – BOLOGNA, 21 OTT – Un gruppo di attivisti del collettivo Lubo (libera università Bologna) ha occupato verso le 10 un edificio in disuso in via Zanolini, a Bologna, ex sede di un’agenzia Banca Etruria chiusa da un paio di anni. Lo spazio è stato ribattezzato ‘Banca Rotta’ dagli studenti, legati alle sigle Labas e Tpo, che hanno intenzione di creare un luogo permanente per discussioni in vista del referendum costituzionale , ma anche aule studio e spazi per aperitivi. “Non basta un no il 4 dicembre – ha detto una portavoce di Lubo – ma bisogna creare spazi di democrazia in città”. L’occupazione è avvenuta durante una mattinata di cortei e manifestazioni di studenti e sindacati di base contro il Governo Renzi. (ANSA).

Condividi: