Grasso, se vince il No serve legge elettorale per Senato

(ANSA) – ROMA, 21 OTT – “In attesa che i cittadini si esprimano, posso dire che comunque vada il Parlamento avrà molto lavoro nella parte residua della legislatura (si conclude a marzo 2018). Se la riforma non fosse approvata, ci si dovrà occupare della legge elettorale per il Senato perché la precedente legge elettorale fu dichiarata illegittima dalla Corte costituzionale e le forze politiche hanno voluto provvedere solo per la Camera dei Deputati”. Lo ha detto il presidente del Senato Pietro Grasso intervenendo a Berna.

Condividi: