Calcio: Montella, non cadiamo nella trappola dei complimenti

(ANSA) – ROMA, 21 OTT – “Ci sono state tante interviste e tanti complimenti. Abbiamo tanti giovani e potrebbero cadere nel tranello. Dobbiamo essere bravi ad isolarci per approcciare al meglio la gara con la Juventus”. Vincenzo Montella, alla vigilia del big match di San Siro, ammette che “le parole di Marotta fanno piacere”, ma spiega di non “volere distrazioni” e che anche l’etichetta di Milan anti-Juve è da respingere. “Si sta parlando troppo delle cose positive – insiste il tecnico – Io e la squadra non dobbiamo cascarci. Restiamo con i piedi per terra. Questa gara va affrontata con la massima umiltà”. Montella sottolinea poi la crescita della squadra: “Ad oggi non ho visto squadre che ci abbiano messo sotto sul piano del gioco. Abbiamo il nostro equilibrio. Il metodo che ho usato per la gestione della squadra? La tranquillità e le motivazioni possono risolvere qualsiasi problema. Se si hanno le giuste argomentazioni, non serve alzare la voce. Io stesso sono sereno, anche se comincio a sentire l’adrenalina della partita”.

Condividi: