Frasi xenofobe prof, procedimenti disciplinari Miur

(ANSA) – ROMA, 21 OTT – La docente di Venezia che ha scritto frasi xenofobe e razziste sul proprio profilo Facebook è già al centro di due procedimenti disciplinari avviati dall’Ufficio Scolastico del Veneto a seguito di segnalazioni pervenute nelle scorse settimane. È quanto apprende l’ANSA da fonti Miur che spiegano: “L’amministrazione è intervenuta in modo tempestivo sul caso del quale è stata interessata anche la procura della Repubblica di Venezia”. Oggi la prof. Fiorenza Pontini, dopo il clamore suscitato dalla vicenda, non si è presentata a scuola. “Mi ha telefonato stamane, sembrava molto dispiaciuta e mi ha chiesto scusa” riferisce la preside, Annavaleria Guazzieri, che conferma di aver segnalato il caso all’ufficio scolastico regionale non appena appreso dei post da alcuni studenti e dai loro genitori. (ANSA).

Condividi: