A New York fiera di Maastricht con pezzi da museo

Pubblicato il 24 ottobre 2016 da ansa

fiera-ny

NEW YORK. – Giovanni da Verrazzano torna a New York: una mappa del suo primo viaggio lungo la costa nordamericana è la star di Tefaf New York 2016, la grande fiera dell’arte gemella di Maastricht che per la prima volta sbarca nella Grande Mela con l’intenzione di insediarcisi con cadenza semestrale. 10 milioni di dollari per un “portolano” di due metri per uno, dipinto in oro liquido, lapislazzuli e acquarelli su sei pelli di pergamena. La mappa fu creata nel 1531 a Genova dal cartografo Vesconte Maggiolo che potrebbe aver accompagnato l’esploratore fiorentino nel suo viaggio al servizio dei re di Francia.

Cammelli, leoni, elefanti, draghi e unicorni, ma anche i cannibali che fecero a pezzi e divorarono il fiorentino nel suo secondo, sfortunato viaggio nel Nuovo Mondo, sono usati per descrivere i vari continenti allora conosciuti. E per la prima volta è raffigurata su una mappa la foce dell’Hudson, quel porto naturale attorno al quale è sorta la città di New York.

Con quasi cento dealer da 13 paesi tra cui tanti italiani The European Fine Art Foundation include con pezzi da museo dagli egiziani al giorni nostri. Tra i tanti “greatest hits” il sarcofago di una principessa dalla necropoli di Tebe del nono-ottavo secolo avanti Cristo offerto dalla Safani Gallery newyorchese. Phoenix Ancient Art di Ginevra/New York ha ricreato un mini Pantheon al centro del quale un’Afrodite senza braccia ricorda la Venere di Milo. Tanti grandi quadri, da un San Gerolamo di Mattia Preti a un Claude Monet in Normandia, e poi mobilia, gioielli, arte asiatica e africana.

Ma è la mappa di Maggiolo, con la sua storia di curiosità e coraggio, di guerre e di pace di cinque secoli fa, che lascia i visitatori a bocca aperta: è in ottimo stato di conservazione e ce sono solo 21 precedenti, nessuno dei quali in mani private. Di portolani di Maggiolo se ne contava uno di quattro anni più antico alla Biblioteca Ambrosiana di Milano ma è stato distrutto dalle bombe nella seconda guerra mondiale.

Le motivazioni dietro la mappa sono chiaramente politiche: bandiere e linee di demarcazioni segnano le rispettive zone di influenza di Portogallo, Spagna e Francia. I sovrani delle potenze di allora sono raffigurati sopra i loro regni e molte importanti città-stato sono raffigurate a volo d’uccello. Meno chiaro il rapporto del cartografo con il suo mecenate: “Ci piace pensare che sia stato Andrea Doria”, dicono i rappresentanti di Daniel Crouch Rare Books di Londra che hanno acquistato il portolano da una collezione privata britannica.

(di Alessandra Baldini/ANSA)

Ultima ora

21:13Libia: rapiti funzionari dell’Onu, poi rilasciati

(ANSA) - ROMA, 28 GIU - Funzionari dell'Onu sono stati rapiti, e poi rilasciati, dopo che il loro convoglio è stato attaccato da uomini armati vicino a Zawiyah, a circa 50 chilometri a ovest di Tripoli. Secondo i media internazionali i rapitori farebbero parte di un gruppo locale affiliato ad Al Qaida. A bordo dei mezzi Onu viaggiavano un americano, due svedesi, due giordani, un team di sicurezza romeno e alcuni libici.

21:11Maltempo flagella Centro Nord, allerta in diverse regioni

(ANSA) - TORINO, 28 GIU - Nubifragi, trombe d'aria, esondazioni e allagamenti. E' allerta meteo sulle regioni del Centro Nord, a causa della perturbazione di origine atlantica che sta dividendo in due il Paese, uno scarto termico di venti gradi tra la Valle d'Aosta e la Sicilia. Con il sole e l'afa regine al Sud, Piemonte, Liguria, Lombardia e Veneto riaprono l'ombrello e contano i danni dei violenti acquazzoni, tra alberi sradicati e tetti scoperchiati, mentre Emilia-Romagna e Toscana fanno i conti soprattutto col forte vento e il mare mosso. Il Dipartimento della Protezione civile, d'intesa con le Regioni coinvolte, ha emesso un avviso di condizioni meteo avverse.

20:54Rifiuti: A Ercolano corteo e mascherine contro roghi tossici

(ANSA) - ERCOLANO (NAPOLI), 28 GIU - Un corteo per dire stop allo sversamento illegale dei rifiuti e ai roghi tossici si è svolto, questa sera, lungo le strade di Ercolano (Napoli). A promuoverlo i volontari dell'associazione "Salute Ambiente Vesuvio" che, a seguito degli ultimi roghi nell'area delle cave in contrada Castelluccio nel cuore del Parco Nazionale del Vesuvio, hanno chiesto interventi celeri alle istituzioni contro chi inquina e deturpa il territorio. Alla testa del corteo, partito da piazza Trieste, i giovani delle parrocchie con lo striscione 'Il Vesuvio non è una discarica', a seguire le Mamme Vulcaniche, i sacerdoti del decanato, le scuole, il mondo del volontariato e comuni cittadini che hanno indossato mascherine "perché in alcune ore non si può respirare a causa dei fumi". (ANSA).

20:51Interrotta per 100′ circolazione treni per albero caduto

(ANSA) - PERUGIA, 28 GIU - Interrotta per circa un'ora e tre quarti a causa di un albero caduto a causa del forte vento la linea ferroviaria tra Ellera e Magione, sulla tratta Firenze-Foligno. Personale di Rfi è subito intervenuto e ha rimosso il tronco permettendo ai treni di tornare a circolare. Al momento della caduta della pianta non c'erano convogli lungo il percorso. Le ferrovie hanno quindi attivato un servizio navetta su bus tra Ellera e Magione fino al momento della riapertura.

20:48Libia: fonti libiche, rilasciati i funzionari Onu rapiti

(ANSA) - TRIPOLI, 28 GIU - I funzionari dell'Onu rapiti oggi in Libia vicino a Tripoli dopo un attacco da parte di uomini armati al loro convoglio sarebbero già stati rilasciati. Lo si apprende da fonti locali secondo le quali a bordo dei mezzi Onu viaggiavano un americano, due svedesi, due giordani, un team di sicurezza romeno e alcuni libici.

20:42Libia:agenzia Mena,’attacco Al Qaida, rapiti funzionari Onu’

(ANSA) - TRIPOLI, 28 GIU - Funzionari dell'Onu sono stati rapiti dopo che il loro convoglio è stato attaccato da uomini armati vicino a Zawiyah, a circa 50 chilometri a ovest di Tripoli. Non si hanno al momento notizie sulla sorte dei sette dipendenti dell'Unsmil, la missione delle Nazioni Unite in Libia. Lo riferisce l'agenzia egiziana Mena. La stessa agenzia cita Sky News secondo la quale i rapitori farebbero parte di un gruppo locale affiliato ad Al Qaida.

19:53Attore Diele: pm dispone nuovi esami tossicologici

(ANSA) - SALERNO, 28 GIU - Domenico Diele dovrà ripetere gli esami tossicologici, questa volta con un prelievo di materiale cheratinico, come i capelli. Lo ha disposto il pm della procura della repubblica di Salerno, Elena Cosentino, che ha notificato un avviso sia all'indagato per omicidio stradale aggravato, sia ai familiari di Ilaria Dilillo, la 48enne travolta dall'attore lungo l'autostrada A2 del Mediterraneo all'altezza dell'uscita di Montecorvino Pugliano (Salerno). L'accertamento tecnico irripetibile si svolgerà venerdì prossimo. Diele, pur avendo ottenuto il beneficio degli arresti domiciliari, resta nel carcere di Salerno - Fuorni, dove si trova ormai da sabato scorso, perché non è ancora stato trovato un braccialetto elettronico, misura necessaria per il trasferimento ai domiciliari.

Archivio Ultima ora