Rigall by C&G: la mejor alianza entre moda y deporte

Pubblicato il 28 ottobre 2016 da redazione

Rigall by C&G: la mejor alianza entre moda y deporte

Rigall by C&G: la mejor alianza entre moda y deporte

CARACAS. – Con matices de atardeceres y mares, la marca de ropa deportiva Rigall By C&G irrumpe esta temporada con la colección Raíces de su línea Yoga Pilates, para embellecer el outfit de la mujer que conoce la importancia de hacer deportes y a la vez desea permanecer cómoda y a la moda.

María Gabriela y Carmen Rigall, son las responsables de que luego de 15 años en el mercado, este emprendimiento siga probando las mieles del éxito de la mano de la calidad y variedad en un ramo tan competitivo.

“Raíces, llega llena de los colores que nos brinda la naturaleza, con fusión de naranjas y frambuesas, azules y verdes. Son colores cítricos pasteles, sumados a nuestra gama de tonos básicos como el negro, blanco, azul marino y gris”, dijo inicialmente Carmen Rigall, diseñadora de la marca.

“En esta colección –continuó- utilizamos también elásticos con Lurex, un material plateado y dorado que le da brillo a las piezas y que hemos ubicado en escotes, cinturas, tops y bolsillos para marcar la diferencia en los diseños. Son cortes cómodos y versátiles en prendas individuales y combinables, pues la idea de nuestras colecciones es que las clientas no estén atadas a conjuntos”.

Aseguran que llevan la moda al plano deportivo, debido a la exclusividad y estilo de sus diseños: “escotes, mezclas de fibras y accesorios de vanguardia hacen que seamos diferentes”.

Las voceras, comentan que todos los años viajan a las principales ciudades del mundo para traer al país lo mejor de cada temporada y adaptarlo a la personalidad de la marca.

Por su parte, la gerenta general, María Gabriela Rigall añadió que todas las colecciones están basadas en estilos de moda a nivel mundial. Los colores con los que trabajamos son los que están en boga y nos esmeramos en salir al menos con 3 colecciones cada año”.

Alta tecnología en telas

Moda y tecnología van de la mano, cuando se trata de Rigall, pues trabajan con telas elaboradas con fibras especialmente creadas para el deporte: “Tienen una mayor absorción de sudor, secado rápido, protección UV, son fibras que no tienden a desteñir, ni a encoger, son livianas y frescas. Todas las piezas están forradas y cuentan con soportes elásticos en áreas específicas como el busto”, destacaron las voceras.

Vale resaltar que además de su línea Yoga Pilates, Rigall tiene a disposición sus líneas Premium, Tenis y Lite, esta última no tan ceñida al cuerpo, dirigida a la mujer que sale los fines de semana con la familia y desea estar sport y cómoda a la vez.

La marca cuenta con una tienda en Colinas de Bello Monte. Sus colecciones también se pueden adquirir por Amazon.com y redes sociales: @rigalbycg.

(Reina Delgado)

Ultima ora

12:48Migranti: assessore Turismo, no accoglienza in comuni Unesco

(ANSA) - CATANIA, 18 AGO - Una delle "emergenze che danneggia le nostre eccellenze è l'immigrazione. Non sono razzista e sono per l' accoglienza, ma con alcuni limiti di buon senso. Uno di questi: non distribuire i profughi nei comuni turistici. Non si possono fare Sprar con decine di migranti a Taormina, a Bronte o nel patrimonio Unesco. I migranti vanno distribuiti altrove. Perciò chiedo ai nostri solerti prefetti di esentare dall'obbligo di accoglienza i sindaci dei comuni turistici siciliani". Lo afferma l'assessore regionale al Turismo, Anthony Barbagallo, in un'intervista a La Sicilia. "La deroga - aggiunge - riguarderebbe circa una cinquantina di Comuni: tutti quelli sedi di siti Unesco, più quelli a evidente vocazione turistica. Non è difficile, secondo me si può fare. Sin da subito". Tra le altre emergenze che danneggiano il turismo nell'Isola, l'assessore ha citato "i pesantissimi danni d' immagine" causati dai "rifiuti, per i quali, oltre ai controlli, urge una rivoluzione culturale" e "quest'anno dagli incendi".

12:36Barcellona: arbitri e Figc, 1′ raccoglimento a Coverciano

(ANSA) - COVERCIANO (FIRENZE), 18 AGO - Un minuto di raccoglimento per l'attentato di Barcellona è stato osservato nel Centro tecnico federale di Coverciano, dove si svolge il tradizionale incontro organizzato dall'AIA in vista dell'inizio della Serie A. Di fronte agli arbitri impegnati nell'ultimo raduno precampionato, intervengono il Presidente federale Carlo Tavecchio, il Presidente dell'Associazione arbitri Marcello Nicchi ed i rappresentanti delle Leghe e delle componenti tecniche, i responsabili di CAN A e CAN B.

12:28Uno bianca: Occhipinti in vacanza-premio in Valle d’Aosta

(ANSA) - PADOVA, 18 AGO - Marino Occhipinti, condannato all'ergastolo per uno degli omicidi dei fratelli Savi della Uno bianca e attualmente sottoposto al regime della semilibertà dal 2012, ha ottenuto dal Tribunale di sorveglianza di Padova, dove è detenuto, la possibilità di trascorrere una settimana in un albergo a quattro stelle a Breuil. Secondo quanto riporta il Gazzettino, Occhipinti sarebbe stato invitato nella località valdostana in relazione ad una iniziativa promossa da Comunione e Liberazione e dalla Cooperativa Giotto, alle cui dipendenze lavora ormai da oltre 15 anni. Occhipinti sarebbe ospite dell'albergo dove viene organizzato l'evento.

12:27Barcellona: Farnesina, 2 italiani morti e 3 feriti

(ANSA) - ROMA, 18 AGO - "Ci sono due italiani tra le vittime e tre feriti". Lo afferma il capo dell'Unità di Crisi della Farnesina Stefano Verrecchia.

12:27Barcellona: sindaco Legnano conferma, Gulotta è morto

(ANSA) - MILANO, 18 AGO - "Nessuna conferma ufficiale dalla Farnesina, ma è sicuro che il nostro concittadino è morto": lo ha detto il sindaco di Legnano, Giambattista Fratus, in una conferenza stampa convocata a Legnano sulla scomparsa a Barcellona di Bruno Gulotta. Il sindaco ha parlato di una giovane vita spezzata in modo "assurdo". Intanto emerge che Gulotta, sulle Ramblas, ha appena fatto in tempo a mettere in salvo i figli prima di essere ucciso. A raccontarlo è stato il titolare della società di Legnano in cui Gulotta lavorava, Pino Bruno. Bruno ha parlato con la moglie di Gulotta, Martina, 28 anni, che gli ha raccontato l'accaduto: "Stavano passeggiando sulle Ramblas con i due figli, Aria, di 7 mesi, nel passeggino, e Alessandro, di 6 anni, che il padre teneva per mano. Il van è arrivato all'improvviso. Tutti d'istinto si sono chinati, come a proteggersi". Gulotta si è messo davanti ai figli, ed è stato travolto. (ANSA).

12:27Barcellona: sindaco Legnano conferma, Gulotta è morto

(ANSA) - MILANO, 18 AGO - "Nessuna conferma ufficiale dalla Farnesina, ma è sicuro che il nostro concittadino è morto": lo ha detto il sindaco di Legnano, Giambattista Fratus, in una conferenza stampa convocata a Legnano sulla scomparsa a Barcellona di Bruno Gulotta. Il sindaco ha parlato di una giovane vita spezzata in modo "assurdo". Intanto emerge che Gulotta, sulle Ramblas, ha appena fatto in tempo a mettere in salvo i figli prima di essere ucciso. A raccontarlo è stato il titolare della società di Legnano in cui Gulotta lavorava, Pino Bruno. Bruno ha parlato con la moglie di Gulotta, Martina, 28 anni, che gli ha raccontato l'accaduto: "Stavano passeggiando sulle Ramblas con i due figli, Aria, di 7 mesi, nel passeggino, e Alessandro, di 6 anni, che il padre teneva per mano. Il van è arrivato all'improvviso. Tutti d'istinto si sono chinati, come a proteggersi". Gulotta si è messo davanti ai figli, ed è stato travolto. (ANSA).

12:23Barcellona: sindaco Legnano conferma, Gulotta è morto

(ANSA) - LEGNANO (MILANO), 18 AGO - "Nessuna conferma ufficiale dalla Farnesina, ma è sicuro che il nostro concittadino è morto": lo ha detto il sindaco di Legnano, Giambattista Fratus, in una conferenza stampa convocata a Legnano sulla scomparsa a Barcellona di Bruno Gulotta.

Archivio Ultima ora