Coree: Seul a Pyongyang, stop attacchi a presidente Park

(ANSA) – PECHINO, 1 NOV – La Corea del Sud invita Pyongyang a non intromettersi nelle vicende interne che vedono la presidente Park Geun-hye in difficoltà per lo scandalo legato al ruolo di Choi Soon-sil, sua amica sospettata di essersi intromessa anche a fini puramente personali in vicende di Stato. “Il caso è la chiara prova della reale natura del regime di Park Geun-hye, il più deforme, anomalo e stupido nella società contemporanea”, ha scritto ieri in un duro editoriale il Rodong Sinmun, il quotidiano del Partito dei Lavoratori. “La Corea del Nord dovrebbe smettere di intromettersi nelle questioni interne sudcoreane. Sarebbe desiderabile che Pyonyang si focalizzasse sul miglioramento della vita dei cittadini”, ha commentato in forma anonima un funzionario del ministero dell’ Unificazione sudcoreano citato dall’agenzia Yonhap.

Condividi: