Orban sconfitto sui migranti anche in Parlamento

Nuova sconfitta per il premier ungherese Viktor Orban nel suo tentativo di opporsi alla redistribuzione di migranti nell’Ue: dopo aver indetto un referendum che ha mancato il quorum il mese scorso, ora non è riuscito a ottenere la maggioranza qualificata per far passare comunque in parlamento emendamenti costituzionali anti-profughi