Giannini visiterà atenei Camerino e Macerata

(ANSA) – MACERATA, 11 NOV – Dopo la visita all’Università di Camerino, prevista il 14 mattina, lunedì pomeriggio il ministro dell’Istruzione Stefania Giannini incontrerà a Macerata il neo rettore di Unimc Francesco Adornato e il corpo accademico, con i quali valuterà come far fronte ai problemi creati dal terremoto anche all’ateneo maceratese. Le sedi didattiche sono agibili, spiega l’Unimc in una nota, ma per alcune aule, ora chiuse, sono necessari interventi di consolidamento. Studenti e insegnanti hanno invece dovuto abbandonare Villa Cola, sede dell’Istituto Confucio e della Scuola di Studi Superiori Leopardi, una delle sedi del dipartimento di economia e diritto in via Crescimbeni e l’Auditorium San Paolo. Difficile anche individuare soluzioni alternative per gli studenti che alloggiano in un centinaio di case private da ispezionare: il mercato degli affitti, ridimensionato per via dei danni alle abitazioni, è quasi del tutto esaurito e molti studenti rischiano di non poter rientrare a Macerata per le lezioni.

Condividi: