“Terror”, il fenomeno teatrale nel quale il pubblico ha l’ultima parola

terror-vitrina

CARACAS.- È proprio così: il pubblico decide, con il proprio voto, sull’innocenza o la colpa di un militare accusato d’omicidio.

Si tratta di un vero “fenomeno teatrale”, in scena presso il Trasnocho Cultural, fino al prossimo 11 dicembre.
Diretta da Hector Manrique, con la partecipazione del “Grupo Actoral 80”, l’opera seduce inevitabilmente gli spettatori rendendoli partecipi di un difficile responso: colpevole o innocente?

La risposta tocca al pubblico che, ancora una volta, avrà modo d’assistere alle brillanti interpretazioni di Julie Restifo e Maria Cristina Lozada, accompagnate da Juan Vicente Pérez, Carolina Rincón ed altri eccellenti attori.

I biglietti d’ingresso sono in vendita presso il “Tasnocho”.

Condividi: