M5s punta alle elezioni e ragiona sulla squadra di governo

Pubblicato il 14 novembre 2016 da ansa

M5s punta alle elezioni e ragiona sulla squadra di governo

M5s punta alle elezioni e ragiona sulla squadra di governo

ROMA. – Il M5s preme per il voto anticipato. Con un’accelerazione che negli ultimi giorni si à fatta sempre più pressante. Se al referendum vincerà il fronte del No “andremo dal capo dello Stato e chiederemo lo scioglimento il prima possibile delle Camere e la convocazione di nuove elezioni” ripetono ormai ogni giorno Luigi Di Maio, Alessandro Di Battista e Roberto Fico durante i loro tour in giro per l’Italia e l’Europa, abbandonando definitivamente la linea attendista che fino a poco tempo fa vedeva i 5 Stelle appellarsi alle decisioni del Capo dello Stato.

Ma il vento del cambiamento che ha soffiato forte in Usa ed ha convinto anche la Lega di Salvini ad accelerare lo sentono anche i 5 Stelle. “Le persone che incontriamo ci dicono che voteranno No al di là di quello che pensano della riforma: voteranno No perché vogliono un cambiamento vero. E questo cambiamento può arrivare solo se si va in fretta al voto”, spiega uno dei big del Movimento.

I 5 Stelle studiano quindi le mosse del premier e non vogliono farsi trovare impreparati da un’eventuale colpo di scena di Renzi. Se il premier dovesse cedere, è il ragionamento, dovrà infatti cadere sotto i colpi del M5s che sta puntando tutte le sue energie nella campagna per il No al referendum.

In questo scenario gioca a favore del Movimento anche il dibattito sulla legge elettorale: il vento proporzionalista che ormai sta contagiando trasversalmente le forze politiche cade a pennello per il M5s. “Ma non faremo inciuci: noi sosteniamo solo la nostra proposta di legge elettorale” chiariscono tuttavia i 5 Stelle che hanno messo a punto il loro ‘Democratellum’, un sistema tendenzialmente proporzionale ma non “puro” che consente ad una forza politica che ottenga attorno al 40% dei consensi di avere oltre il 50% dei seggi.

E’ una azzardo che lascia tuttavia il M5s con il fiato sospeso: “cosa farà Renzi se mai dovesse vincere il Sì? Andrà lo stesso alle elezioni? Magari con l’Italicum?” è l’interrogativo che serpeggia. Resta poi la questione della squadra di governo. Anche lì le strade sono apertissime. C’è una parte del M5s che preme per avviare la selezione dei candidati papabili. E quella che invece frena, sicura che “le cose riescono meglio quando sono cotte e mangiate”.

Sono due strategie che hanno entrambe come minimo comune denominatore il ruolo che giocherà Luigi Di Maio in un eventuale governo pentastellato. “Se si vota in primavera siamo impreparati: dobbiamo pensarci in tempo o rischiamo di finire come Raggi a Roma” protesta un esponente di peso del Movimento che entra nel punto: “il problema non è Di Maio o un altro. Il dibattito interno che alimenta invidie e rivalità non ci porterà lontano. Non possiamo perdere altro tempo”.

Di Maio intanto continua a visitare le capitali europee come un vero e proprio leader in pectore anche se mantiene un “low profile”. Quando si scatenerà la guerra sul suo nome, non può che sperare che duri il meno possibile.

(di Francesca Chiri/ANSA)

Ultima ora

06:08Russiagate: Nbc, Kushner d’interesse in inchiesta Fbi

WASHINGTON - Jared Kushner, il genero e stretto consigliere del presidente Usa Donald Trump, e' oggetto di interesse dell'Fbi nell'ambito dell'inchiesta sul Russiagate. Lo riferisce la Nbc citando diverse fonti ufficiali. Gli inquirenti ritengono che Kushner abbia informazioni rilevanti per l'inchiesta. Cio' non vuol dire che e' sospettato di alcun crimine.

06:04Afghanistan: 21 Paesi il 6 giugno a Kabul per la pace

KABUL - Il governo dell'Afghanistan ha invitato i rappresentanti di 21 Paesi del mondo ad un incontro denominato 'Processo di Kabul', che si svolgerà il 6 giugno prossimo nella capitale afghana, per tentare di mettere fine al conflitto in corso. Lo ha reso noto oggi il vice portavoce del governo, Javid Faisal. Al riguardo il portavoce ha voluto sottolineare che "qualsiasi sforzo per raggiungere la pace in Afghanistan deve essere per iniziativa, guida e gestione del governo afghano". Fra i Paesi invitati vi sono quelli dell'Asia centrale insieme a Arabia Saudita, Iran, Pakistan, India, Cina, Stati Uniti e Norvegia. E' è prevista inoltre la partecipazione di rappresentanti dell'Onu e dell'Unione europea (Ue).

05:33Manchester: Gb torna a condividere informazioni con Usa

ROMA - Le autorità britanniche hanno ripreso a condividere le informazioni con gli Stati Uniti sull'attacco terroristico di Manchester. Lo ha annunciato Mark Rowley, numero 2 di Scotland Yard, responsabile dell'unità nazionale antiterrorismo citato dall''Huffington Post.

00:22Omicidio a Reggio Calabria, ucciso tabaccaio

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 25 MAG - Un commerciante, Bruno Ielo, di 66 anni, titolare di una rivendita di tabacchi, è stato ucciso stasera in un agguato a Catona, frazione di Reggio Calabria. Secondo quanto ricostruito dalla polizia di Stato, Ielo, mentre rientrava a casa alla guida del proprio scooter, sarebbe stato affiancato da un automezzo con a bordo almeno due persone che gli hanno sparato contro alcuni colpi di pistola. La morte del commerciante é stata istantanea. Ielo, nel momento dell'agguato, stava tornando a casa dopo avere chiuso la rivendita di tabacchi che gestiva nel quartiere Gallico. Il commerciante era preceduto in auto da una delle figlie. Tra le prime ipotesi avanzate dagli investigatori quella di un tentativo di rapina per sottrargli l'incasso della giornata. Ielo era armato ma non ha fatto in tempo a prendere la pistola per difendersi. Già lo scorso anno il commerciante aveva subito un tentativo di rapina ed anche in quell'occasione era stato fatto segno da alcuni colpi d'arma da fuoco.

23:53Moto:paura per Valentino Rossi, incidente in motocross

(ANSA) - RIMINI, 25 MAG - Paura per Valentino Rossi rimasto vittima di un incidente durante un allenamento in motocross nella pista di Cavallara. Nulla di grave comunque per il pilota di Tavullia che avrebbe rimediato un trauma cranico e toracico addominale. Valentino è cosciente e parla ma i medici dell'Ospedale 'Infermi' di Rimini hanno comunque deciso di tenerlo in osservazione nel Reparto di rianimazione ma solo per motivi di privacy e riservatezza. Ci sono con lui i genitori.

23:05Moglie uccisa a bastonate,rinvio a giudizio per Cagnoni

(ANSA) - RAVENNA, 25 MAG - E' stata depositata la richiesta di rinvio a giudizio per Matteo Cagnoni, il dermatologo 52enne di Ravenna, accusato di aver ucciso a bastonate la moglie Giulia Ballestri,di 39 anni. Le ipotesi di reato formulate dalla procura sono omicidio pluriaggravato da premeditazione, crudeltà e dall'avere agito nei confronti del coniuge, e l'occultamento di cadavere nella cantina della villa dove è stato compiuto il delitto. Matteo Cagnoni é in carcere dal 19 settembre scorso, giorno del fermo a Firenze, con l'accusa di avere ucciso tre giorni prima a bastonate in una villa di famiglia di Ravenna, da tempo disabitata, la moglie. Secondo quanto contestato dai Pm Alessandro Mancini e Cristina D'Aniello sulla base delle indagini della polizia, la premeditazione sul delitto la si può dedurre in particolare da due elementi: sin dal 14 settembre Cagnoni aveva dato disposizione alla segreteria della clinica di Bologna dove prestava attività ambulatoriale, di annullare tutti gli appuntamenti per il 16, giorno del delitto.

21:44Calcio: Prandelli riparte da Emirati, nuovo tecnico Al-Nasr

(ANSA) - ROMA, 25 MAG - Cesare Prandelli ricomincia dagli Emirati Arabi. L'ex ct azzurro sarà infatti il nuovo tecnico dell'Al Nasr. Lo ha ufficializzato il club sul suo sito, facendo sapere che la presentazione avverrà lunedì prossimo, con una conferenza stampa. Prandelli è reduce dalla sfortunata esperienza nella Liga sulla panchina del Valencia, terminata con la risoluzione contrattuale dopo pochi mesi. Prandelli è il secondo tecnico italiano a sedersi sulla panchina dell'Al-Nasr dopo Walter Zenga (2011-2013).

Archivio Ultima ora