Lo smog in Europa fa mezzo milione di morti all’anno

Pubblicato il 23 novembre 2016 da ansa

Lo smog in Europa fa mezzo milione di morti all'anno

Lo smog in Europa fa mezzo milione di morti all’anno

STRASBURGO. – Lo smog è un assassino silenzioso ma letale che ogni anno in Europa uccide quasi mezzo milione di persone, più di 460 mila. Come se una città più grande di Firenze o Bologna sparisse nel nulla nel giro di dodici mesi.

A lanciare l’allarme è l’Agenzia europea per l’ambiente: nonostante la qualità dell’aria stia migliorando, l’inquinamento resta il principale fattore ambientale di rischio per la salute. Nella stessa giornata, il Parlamento europeo da il via libera a una direttiva che impone agli Stati membri limiti più bassi per le principali sostanze inquinanti. L’obiettivo: abbassarne entro il 2030 la quantità nell’atmosfera sotto i livelli del 2005, per dimezzare l’impatto dell’inquinamento sulla salute.

L’Italia non è affatto immune dal problema. Dal rapporto annuale pubblicato dall’Eea emerge che nel 2014 il valore di PM10 ha costantemente superato i limiti consentiti nelle aree dove sono state fatte le misurazioni. E questo nonostante il calo “particolarmente marcato” negli ultimi anni di queste polveri sottili nell’atmosfera.

Ad oggi, l’Italia ha due procedimenti d’infrazione in corso in Europa per la qualità della sua aria. Uno, aperto nel 2014, contesta lo sforamento dei limiti di PM10 in 12 regioni fra il 2008 e il 2012. L’altro, aperto nel maggio 2015, riguarda i valori di diossido di azoto, sforati in 15 città di 7 regioni.

Le nuove regole varate, che adesso dovranno essere recepite dagli Stati membri, stabiliranno tetti nazionali ancora più stringenti per cinque sostanze killer: anidride solforosa, ossidi di azoto, composti organici volatili non metanici, ammoniaca e particolato fine. Responsabili di problemi che vanno dalle malattie respiratorie e cardiovascolari alle piogge acide, dalla distruzione delle colture ai danni agli edifici.

Il giro di vite varato a Strasburgo “salverà centinaia di migliaia di vite ogni anno”, esulta il presidente della commissione Ambiente del Parlamento europeo, Giovanni La Via. Eppure in tanti avrebbero voluto di più e accusano gli Stati dell’Unione europea di essersi opposti in sede di Consiglio a misure più ambiziose. Come il gruppo dei socialdemocratici, che pure hanno votato sì. Totalmente insoddisfatti invece i parlamentari 5 stelle, che hanno votato no.

“I governi e le istituzioni europee in mano ai grandi gruppi politici – attacca l’eurodeputato Piernicola Pedicini – devono spiegare perché hanno escluso il metano dalla lista dei gas inquinanti, nonostante sia un gas serra 21 volte più dannoso per l’ambiente del biossido di carbonio”.

Comunque, è un passo avanti nella lotta all’inquinamento, e non è detta l’ultima parola. Anche se gli Stati membri hanno insistito per escludere il metano dal campo di applicazione della direttiva, spiegano dal Parlamento, la Commissione europea ha tuttavia confermato che potrebbe riesaminare questo punto.

(di Salvatore Lussu/ANSA)

Ultima ora

18:15Calcio: O. Lione ‘Gonalons alla Roma,Ghezzal non rinnova’

(ANSA) - ROMA, 29 GIU - "Gonalons e' passato stamattina per firmare la fine contratto col l'Olympique Lione: c'è l'accordo con la Roma, ci lasciamo in buoni rapporti". L'annuncio ufficiale della cessione del centrocampista francese alla squadra giallorossa arriva dal presidente dell'OL, Jean Michel Aulas, durante la presentazione di Mendy, nuovo acquisto dal Le Havre. Aulas ha parlato anche di Ghezzal, altro obiettivo della Roma ma anche di diversi club europei: "E' a fine contratto, e noi siamo tristi che non rinnovi".

18:11Calcio: Atalanta, ufficiale acquisto difensore Palomino

(ANSA) - BERGAMO, 29 GIU - L'Atalanta ha ufficializzato l'ingaggio a titolo definitivo dal Ludogorets del ventisettenne centrale di difesa mancino José Luis Palomino. L'argentino, cresciuto nel San Lorenzo e passato anche dall'Argentinos Juniors e dal Metz, nell'organico di Gian Piero Gasperini sostituisce Ervin Zukanovic, tornato alla Roma dopo la stagione in prestito. Palomino, nell'ultima annata con i campioni di Bulgaria, ha totalizzato 27 presenze (con 2 gol) in campionato, 4 nella coppa nazionale, 8 in Champions League e 2 in Europa League. Il valore complessivo dell'operazione si aggira intorno ai 4 milioni di euro.

18:07Clima: Merkel, diciamo sì convinto a accordo Parigi

(ANSA) - ROMA, 29 GIU - "Noi diciamo un sì convinto tutti all'accordo di Parigi e questo è un messaggio ai Paesi in via di sviluppo". Nonostante l'Uscita degli Usa "parleremo comunque ad Amburgo dei cambiamenti climatici". Lo afferma la cancelliera Angela Merkel dopo il vertice dei leader Ue in vista del G20. "Stiamo lavorando a soluzioni alternative ma non vorrei attivare speculazioni", aggiunge Merkel.

18:06Migranti: Macron, sostegno Italia, ma no rifugiati economici

(ANSA) - ROMA, 29 GIU - "Noi sosteniamo l'Italia e la Francia deve fare la sua parte sull'asilo di persone che vogliono rifugio. Poi c'è il problema di rifugiati economici, e questo non e' un tema nuovo: l'80% dei migranti che arrivano in Italia sono migranti economici. Non dobbiamo confondere". Lo ha detto il presidente francese Emmanuel Macron a Berlino dopo la riunione dei leader Ue in vista del G20.

18:00Litigano per il cane, ventenne accoltellato all’addome

(ANSA) - VERONA, 29 GIU - Una banale litigio nato per evitare che due cani si azzuffassero, in un locale di Bussolengo, è sfociato in un'aggressione con il coltello da parte di un 42enne italiano, in stato di alterazione, che ha ferito con un fendente all'addome un ventenne albanese. Il giovane stava cercando di sedare gli animi tra il 42enne, che aveva con sé un cagnolino non al guinzaglio, ed un amico, proprietario di un cane di grossa taglia, che aveva invitato l'altro a legare il piccolo quattro zampe per evitare che i due animali venissero a contatto. Nel locale si stava tenendo una festa di compleanno. I Carabinieri hanno poi arrestato l'aggressore, che si era disfatto del coltello. L'uomo è stato trasferito nel carcere veronese di Montorio in attesa dell'udienza di convalida. Il ventenne albanese è ricoverato in prognosi riservata all'ospedale di Bussolengo, ma non in pericolo di vita.

18:00Furbetti cartellino: a prostitute con furgone del Comune

(ANSA) - PIACENZA, 29 GIU - Un furgone con gli stemmi del comune di Piacenza usato per andare con una prostituta minorenne: stemmi che, quando il dipendente lo utilizzava per i suoi scopi personali, venivano staccati e poi riattaccati al momento di rientrare. E' questa la posizione giudiziaria più grave all'interno dell'inchiesta che da ieri sta tenendo banco a Piacenza, dove cinquanta dipendenti comunali sono stati denunciati per la truffa dei cartellini di lavoro: timbrare per poi uscire a farsi i fatti propri, come hanno ribadito in procura. Chi a fare spesa, chi in palestra o in centro con gli amici, come già è emerso nelle ore scorse. Le indagini della guardia di finanza e della polizia municipale, dopo mesi di pedinamenti e telecamere nascoste, hanno documentato gli incontri che l'uomo, in orario di lavoro e con il furgone del Comune di Piacenza, intratteneva con una minorenne e parzialmente disabile. In un caso pare abbia anche tentato di violentarla in un motel, ovviamente sempre in orario di lavoro.

17:57Giornalisti: da domani premio Ischia, focus su media e mondo

(ANSA) - NAPOLI, 29 GIU - Al via la 38.ma edizione del premio Ischia di Giornalismo, con due giorni di dibattiti e interviste per raccontare i media e commentare gli avvenimenti più importanti nello scenario nazionale e internazionale. Si parte domani, venerdì 30 giugno, con un dibattito "Universiadi Napoli 2019, una occasione di rilancio per lo sport italiano" cui parteciperanno il ministro per lo Sport Lotti e il governatore della Campania De Luca. Sarà a Ischia per il premio anche il ministro della Difesa Pinotti. Sabato la cerimonia di consegna del Premio Ischia Internazionale. I vincitori di questa edizione sono Svetlana Alexievich, premio Nobel per la letteratura 2015 e l'inviato di guerra inglese Anthony Loyd per il Giornalismo. A Giulia Bosetti di Presa Diretta (RaiTre), è stato assegnato il premio per la televisione, a Emiliano Fittipaldi (Espresso) quello per la carta stampata, a Paolo Condo' (Sky Sport) quello per lo sport.

Archivio Ultima ora