Arriva il voto estero, 210 aerei per portare i plichi

Pubblicato il 02 dicembre 2016 da ansa

voto-estero

ROMA. – Decine e decine di sacche di tela, di colore avorio o bordeaux con sopra i sigilli del ministero degli Esteri, stanno sbarcando all’aeroporto di Roma Fiumicino. Dentro, le buste del voto degli italiani all’estero. Hanno percorso quasi 550 mila chilometri via terra, volato per 18 ore su ben 210 aerei da tutto il mondo ‘scortati’ dai funzionari del Ministero degli Esteri.

Una macchina organizzativa imponente che da un angolo all’altro del pianeta tra oggi e domani porta, tra non poche polemiche, il voto degli italiani all’estero: quello di quasi 4 milioni di connazionali che vivono oltrefrontiera o sono lì solo per un soggiorno di pochi mesi, per studio, lavoro o cure mediche.

Gli elettori esteri sono infatti per l’esattezza 3.995.042 (circa 2,07 milioni gli uomini e 1,91 le donne) mentre i ‘temporanei’ sono poco meno di 31.500. In tutto circa l’8% del corpo elettorale.

Allo scalo internazionale di Fiumicino è un via vai di ‘plichi elettorali’. Arrivano con i voli di linea – il primo con 11 pezzi è atterrato da Dublino, il secondo da Londra con a bordo 80 pacchi – accompagnati da funzionari degli Esteri. Vengono scaricati sotto la supervisione di Polizia e Fiamme Gialle, caricati su camioncini ad hoc e trasferiti al terminal 5, quello riservato ai voli considerati sensibili (Usa e Israele).

Lì il passaggio di consegne ai funzionari della Corte d’Appello, l’ufficio a cui fa capo la cosiddetta Circoscrizione Estero, suddivisa in 4 aree (Europa, Nord e Centro America, Sud America, Africa-Asia-Oceania-Australia). E poi il trasporto verso il bunker di Castelnuovo di Porto, un grande capannone del Centro polifunzionale della Protezione Civile alle porte di Roma, dove lo stato ‘stiva’ documenti, scartoffie e arredi non utilizzati (qualcuno anche di pregio).

E’ lì dove saranno allestiti i circa 1.500 seggi esteri (uno ogni 2-3 mila schede) e si svolgerà lo scrutinio, secondo regole, modalità e composizione dei collegi elettorali dettagliatamente regolati da una circolare ad hoc del Ministero dell’Interno.

La procedura prevede che dalle 15 di domenica 4 i plichi elettorali (che contengono le buste esterne e poi quelle interne con la scheda elettorale) siano aperti e tutte le schede inserite in apposite urne. Sulla falsariga di quanto accade contemporaneamente nei seggi di tutt’Italia.

Solo alle 23, in concomitanza con la chiusura ufficiale delle votazioni, inizierà lo spoglio. Con le stesse procedure di quello per il resto del paese e a cui potranno partecipare rappresentanti dei partiti politici e dei comitati promotori. Il tutto dovrà concludersi entro le 14 di lunedì 5 dicembre.

Nonostante qualche indiscrezione della vigilia (con qualcuno che parla di un dato fino al 40%), nessun dato ufficiale sull’affluenza del voto estero verrà anticipato e i numeri – ha ricordato la Farnesina – saranno diffusi insieme a quelli dell’affluenza complessiva nazionale (alle 12, alle 19 alle 23).

Il voto all’estero si è concluso ieri 1 dicembre. Alle 16 ore locali è scaduto infatti il termine per far pervenire ai consolati la busta contenente la scheda. La prima a chiudere – in ragione del fuso – è stata Wellington in Nuova Zelanda dove il time out è scattato alle 5 del mattino italiane. L’ultima la canadese Vancouver dove la possibilità di recapitare il voto è durata fino a quando in Italia era l’una della notte.

(di Marina Perna/ANSA)

Ultima ora

16:01Calcio: Milan-Genoa, Bonucci espulso con la Var

(ANSA) - ROMA, 22 OTT - La prima volta di un cartellino rosso deciso dalla Var costa l'espulsione a Leonardo Bonucci. Il capitano del Milan è stato sanzionato al 23' pt dall'arbitro Giacomelli per una gomitata, inizialmente non vista, nell'area del Genoa al difensore rossoblu Aleandro Rosi.

15:58Renzi, spero sia scelto migliore, se vogliono Visco facciano

(ANSA) - ROMA, 22 OTT - "Nella mozione Pd c'è un giudizio sul passato, ma per il futuro sceglierà Gentiloni. Io non ho nomi. Ho un profilo: vorrei che chiunque fosse scelto sia il migliore o la migliore possibile". Lo dice il segretario del Pd Matteo Renzi, ospite di "1/2h in più". "Volete nominare Visco? Fatelo. Volete nominare un altro? Fatelo. Ma il giudizio su quanto accaduto deve essere il più laico possibile", sottolinea.

15:57Bankitalia: Renzi, rivendico sia merito che metodo

(ANSA) - ROMA, 22 OTT - "Sia nel merito che nel metodo rivendico quanto fatto" con la mozione Pd su Bankitalia. Lo dice il segretario del Pd Matteo Renzi, ospite di "1/2h in più".

15:52Gb: all’asta l’ultimo quadro dipinto da Winston Churchill

(ANSA) - LONDRA, 22 OTT - Va all'asta l'ultimo dipinto realizzato da Winston Churchill: lo annuncia l'agenzia Pa citando un dirigente della celebre casa d'aste Sotheby's. L'opera, raro esempio d'arte 'astratta' nella produzione di sir Winston, s'intitola 'The Goldfish Pool At Chartwell'. Fu completata nel 1962 e donata poco prima della morte del primo ministro britannico della Vittoria (nel '65) al sergente Edmund Murray, sua storica guardia del corpo. Rievoca il luogo che Churchill definì "il più speciale al mondo" per rilassarsi durante la II guerra mondiale. Stando alle previsioni, dovrebbe essere aggiudicata per una cifra attorno alle 80.000 sterline, circa 90.000 euro. Pittore dilettante quanto prolifico, oltre che statista, storico, giornalista e premio Nobel per la letteratura, Churchill dipinse in un quarantennio - dopo essersi appassionato all'hobby del pennello a partire dagli anni '20, come strumento per uscire dalla depressione in un momento politico e personale buio - 544 fra acquerelli e altre opere.

15:38Catalogna: Dastis,molte immagini violenza polizia sono false

(ANSA) - ROMA, 22 OTT - "Finora, molte delle immagini diffuse sono dei fake, se c'è stato uso della forza da parte della polizia è stato limitato e comunque rispettava le disposizioni delle autorità" per il rispetto della legge. Lo ha detto il ministro degli Esteri spagnolo Alfonso Dastis alla Bbc, rispondendo ad una domanda sulla violenza della polizia il primo ottobre in Catalogna, durante le operazioni di voto del referendum indipendentista. "Se c'è stato uso della forza, e alcune immagini in effetti lo testimoniano, non è stato deliberato, ma è stato provocato", ha aggiunto Dastis.

15:36Namibia: rivincita del rinoceronte, azzoppato un bracconiere

(ANSA) - IL CAIRO, 22 OTT - Un cacciatore di frodo ha avuto la peggio in una battuta al rinoceronte in un parco nazionale del nord della Namibia: è stato gravemente ferito ad una gamba dall'animale e poi arrestato. La vittoria del rinoceronte sul suo persecutore consumatasi nell'Etosha National Park è stata descritta dal sito del quotidiano "The Namibian" basandosi su informazioni della polizia di Kunene. L'uomo, Luteni Muharukua, di età imprecisata, era penetrato nel parco assieme ad altri bracconieri per cacciare rinoceronti. Mentre erano sulle tracce di un esemplare, l'altrimenti mansueto mammifero è "sbucato dal nulla e ha caricato" i criminali: nella fuga, Muharukua è caduto e il rinoceronte "lo ha gravemente ferito alla gamba". A minacciare l'esistenza di questi animali imponenti ma "dall'indole pacifica" è il commercio di corni che ha causato la morte della metà dei rinoceronti durante gli anni Settanta.

15:31Russia: liberato Navalny dopo 20 giorni di prigione

(ANSA) - ROMA, 22 OTT - Il leader dell'opposizione russa Aleksey Navalny è stato rilasciato dopo aver scontato i 20 giorni di carcere che gli erano stati inflitti per aver organizzato una manifestazione non autorizzata. Uscito dal carcere, Navalny ha dichiarato sui social che spera di partecipare ad una manifestazione organizzata in serata nella città meridionale di Astrakhan.

Archivio Ultima ora