Prinsesstårta: Swedish Princess mini cakes

swedish-princess-small-cakes-1

Non ha bisogno di presentazioni lei, ovvero la torta Principessa Svedese, una delle più amate al mondo. Chi come me è stato in Svezia e ama i paesi Scandinavi o chi non ha ancora avuto modo di andare dovrebbe provare questa semplice e pratica versione dal sapore di Svezia. Ottima come dessert di fine pasto conquista anche i palati più sofisticati ed esigenti.

Pochi passaggi, nessuno stress, molto divertimento per poi arrivare ad un dolce ed elegante momento di relax da soli o in compagnia.

Avrete bisogno di 1 coppapasta circolare da 7 cm di dm, 1 coppapasta circolare da 12 cm di dm, 1 stampo in silicone semisfera da 7 cm di dm, 1 spatola di gomma da pasticceria, 1 spatola in acciaio da pasticceria.

Ingredienti per il bisquit pan di spagna:

170 g di uova intere,
70 g di zucchero,
80 g di farina 00 setacciata,
½ cucchiaino di vaniglia in polvere.
Per la crema alla vaniglia:
240 ml di panna da montare,
1 tuorlo d’uovo,
60 g di zucchero semolato,
1 cucchiaino di vaniglia in polvere,
7 g di gelatina in polvere + 35 g di acqua fredda,
6 amarene sciroppate.

Per il marzapane:

150 g di farina di mandorle,
150 g di zucchero a velo + extra per spolverare e stendere,
40 g di albumi pastorizzati (leggermente sbattuti),
½ cucchiaino di estratto di mandorla,
1 cucchiaino di colorante alimentare verde in gel 3-4 gocce circa;

Per fissare il marzapane:
70 g di acqua,
40 g di zucchero (sciroppo) ovvero portare ad ebollizione e lasciar raffreddare.

Procedimento:

1) In una planetaria munita di gancio con sbattitore foglia o in un contenitore da cucina/bowl capiente con un mixer con fruste, lavorate le uova intere con lo zucchero e la vaniglia fino ad ottenere un composto spumoso, chiaro e fermo. Setacciate la farina e con una spatola di gomma incorporatela dal basso verso l’alto in 3-4 volte fino ad ottenere un composto omogeno. Preriscaldare il forno in modalità statica a 190 gradi Celsius e foderate una o due teglie con carta forno. Stendete il composto con una spatola (0.3 mm circa di spessore) e cuocete per circa 6 min. Sfornate il bisquit e coppatelo con un coppapasta circolare da 7 cm di diametro ottenendo 6 cerchi e metteteli da parte.

2) Preparate il marzapane mettendo in una bowl la farina di mandorle, lo zucchero a velo, l’estratto di mandorla e l’albume pastorizzato sbattuto leggermente e lavorate velocemente fino ad ottenere un impasto compatto. Infine aggiungete qualche goccia di colorante verde ed incorporate. Formate una palla ed avvolgete in della pellicola alimentare e mettete in frigo per almeno 40 minuti.

3) Per la crema alla vaniglia versate in un recipiente il tuorlo con lo zucchero e la vaniglia in polvere sbattendo velocemente il tutto. Versate metà della panna in un pentolino e scaldate il tutto senza portare ad ebollizione. Versate poi la panna calda nel composto sbattuto in 2-3 volte mescolando bene. Rimettete il tutto nel pentolino e cuocere a fiamma dolce fino a lieve addensamento (82 gradi Celsius, metodo crema inglese). Versate la crema in una bowl di acciaio mettendo sotto di essa del ghiaccio al fine di raffreddarla velocemente. Nel frattempo idratate la gelatina con l’acqua e versatela nella crema incorporando bene con la frusta. Quando la crema inglese sarà fredda montate la rimanente panna ed incorporatela delicatamente con una spatola dal basso verso l’alto.

Assemblaggio:

Riempite fino a ¾ ciascuna formina dello stampo in silicone con la crema alla vaniglia ed aggiungete un’amarena sciroppata su ciascuno di esso. Ponete quindi i cerchi di bisquit sopra ciascuna mini Princess cake premendo leggermente con le dita. Congelare il tutto in freezer per almeno 2 ore. Sformare delicatamente dallo stampo e spennellare la superficie delle tortine con lo sciroppo precedentemente preparato.

Nel frattempo stendete in una superficie leggermente spolverata di zucchero a velo il marzapane (3-4 mm di spessore) e coppate velocemente l’impasto con un coppapasta circolare da 12 cm di diametro ottenendo 6 cerchi e coprite completamente ciascuna princesstarta rimuovendo gli eccessi di marzapane con un coltellino. Mettetele in freezer di nuovo per almeno mezzora.

Decorate con un fiorellino alimentare in zucchero (incollandolo con il rimanente sciroppo) premendo molto delicatamente. Spolverizzate leggermente i bordi con un pizzico di zucchero a velo prima di servirle.

Conservazione: potete conservare in frigorifero le mini princess cake per 2-3 giorni oppure congelarle.

Ricetta e foto di Marco Giudizio, Pasticcere e Viaggiatore