Brasile violento, 3 italiani uccisi in meno di un mese

Pubblicato il 08 dicembre 2016 da ansa

le-guardie-pattugliano

RIO DE JANEIRO. – Terzo caso di un italiano ucciso in Brasile, in meno di un mese, dopo quelli della ragusana Pamela Canzonieri e del milanese Alberto Baroli: un connazionale è stato assassinato a Rio de Janeiro dopo essere entrato per sbaglio a Morro dos Prazeres, una ‘favela’ nel centro della metropoli carioca. Secondo i media locali si tratta di Roberto Bardella.

In base a una prima ricostruzione dei fatti, l’uomo percorreva in moto la baraccopoli, considerata “pacificata” dalle forze dell’ordine, insieme a un altro italiano, suo cugino Rino Polato, 59 anni, di Jesolo. I due turisti sarebbero entrati senza volere con le moto in un’area ancora controllata dai trafficanti, che avrebbero iniziato a sparargli contro.

Bardella sarebbe morto sul colpo, raggiunto alla testa da un proiettile, mentre Polato, bloccato dai banditi e derubato, sarebbe stato poi rilasciato e ritrovato dalle forze dell’ordine in evidente stato di shock. Gli agenti sono intervenuti a seguito di una segnalazione dei residenti. Il corpo del primo italiano è stato trovato in via Candido de Oliveira. Il secondo, illeso, è stato poi localizzato in una strada poco distante.

Uomini del Battaglione per le operazioni speciali della polizia militare (Bope) starebbero già compiendo un’operazione all’interno della favela alla ricerca dei criminali.

La Farnesina “sta seguendo il caso con il consolato generale a Rio de Janeiro, in stretto raccordo con le autorità locali”, ha reso noto il ministero degli Esteri. In particolare fonti diplomatiche hanno precisato che si sta prestando la massima assistenza al superstite dell’agguato e che sono stati inviati il vice console e il carabiniere di servizio ad assistere il connazionale, che viene interrogato dalla polizia brasiliana. Viene offerta anche assistenza per il pernottamento e per il volo di rientro.

Il Morro dos Prazeres, dove vivono circa seimila persone, si trova in una zona turistica di Rio e dal 2011 è sede di una delle tante Unità di polizia pacificatrice (Upp), installate negli anni dal governo per rendere più sicura la città anche in vista dei Mondiali di calcio del 2014 e delle Olimpiadi dell’estate scorsa.

Quello di Bardella è il terzo episodio di violenza contro italiani accaduto nel Paese sudamericano in poche settimane. Nella notte tra il 17 e il 18 novembre la ragusana Pamela Canzonieri è stata trovata strangolata in casa a Morro de Sao Paulo, un piccolo paradiso nel sud di Bahia. Mentre il 5 dicembre Alberto Baroli, 51enne milanese ma residente a Parigi, è stato accoltellato da un gruppo di malviventi durante una rapina nella villetta che aveva affittato con la moglie a Beberibe, una spiaggia del nord-est a circa 80 chilometri da Fortaleza, nello Stato del Cearà.

(di Leonardo Cioni/ANSA)

Ultima ora

16:01Calcio: Milan-Genoa, Bonucci espulso con la Var

(ANSA) - ROMA, 22 OTT - La prima volta di un cartellino rosso deciso dalla Var costa l'espulsione a Leonardo Bonucci. Il capitano del Milan è stato sanzionato al 23' pt dall'arbitro Giacomelli per una gomitata, inizialmente non vista, nell'area del Genoa al difensore rossoblu Aleandro Rosi.

15:58Renzi, spero sia scelto migliore, se vogliono Visco facciano

(ANSA) - ROMA, 22 OTT - "Nella mozione Pd c'è un giudizio sul passato, ma per il futuro sceglierà Gentiloni. Io non ho nomi. Ho un profilo: vorrei che chiunque fosse scelto sia il migliore o la migliore possibile". Lo dice il segretario del Pd Matteo Renzi, ospite di "1/2h in più". "Volete nominare Visco? Fatelo. Volete nominare un altro? Fatelo. Ma il giudizio su quanto accaduto deve essere il più laico possibile", sottolinea.

15:57Bankitalia: Renzi, rivendico sia merito che metodo

(ANSA) - ROMA, 22 OTT - "Sia nel merito che nel metodo rivendico quanto fatto" con la mozione Pd su Bankitalia. Lo dice il segretario del Pd Matteo Renzi, ospite di "1/2h in più".

15:52Gb: all’asta l’ultimo quadro dipinto da Winston Churchill

(ANSA) - LONDRA, 22 OTT - Va all'asta l'ultimo dipinto realizzato da Winston Churchill: lo annuncia l'agenzia Pa citando un dirigente della celebre casa d'aste Sotheby's. L'opera, raro esempio d'arte 'astratta' nella produzione di sir Winston, s'intitola 'The Goldfish Pool At Chartwell'. Fu completata nel 1962 e donata poco prima della morte del primo ministro britannico della Vittoria (nel '65) al sergente Edmund Murray, sua storica guardia del corpo. Rievoca il luogo che Churchill definì "il più speciale al mondo" per rilassarsi durante la II guerra mondiale. Stando alle previsioni, dovrebbe essere aggiudicata per una cifra attorno alle 80.000 sterline, circa 90.000 euro. Pittore dilettante quanto prolifico, oltre che statista, storico, giornalista e premio Nobel per la letteratura, Churchill dipinse in un quarantennio - dopo essersi appassionato all'hobby del pennello a partire dagli anni '20, come strumento per uscire dalla depressione in un momento politico e personale buio - 544 fra acquerelli e altre opere.

15:38Catalogna: Dastis,molte immagini violenza polizia sono false

(ANSA) - ROMA, 22 OTT - "Finora, molte delle immagini diffuse sono dei fake, se c'è stato uso della forza da parte della polizia è stato limitato e comunque rispettava le disposizioni delle autorità" per il rispetto della legge. Lo ha detto il ministro degli Esteri spagnolo Alfonso Dastis alla Bbc, rispondendo ad una domanda sulla violenza della polizia il primo ottobre in Catalogna, durante le operazioni di voto del referendum indipendentista. "Se c'è stato uso della forza, e alcune immagini in effetti lo testimoniano, non è stato deliberato, ma è stato provocato", ha aggiunto Dastis.

15:36Namibia: rivincita del rinoceronte, azzoppato un bracconiere

(ANSA) - IL CAIRO, 22 OTT - Un cacciatore di frodo ha avuto la peggio in una battuta al rinoceronte in un parco nazionale del nord della Namibia: è stato gravemente ferito ad una gamba dall'animale e poi arrestato. La vittoria del rinoceronte sul suo persecutore consumatasi nell'Etosha National Park è stata descritta dal sito del quotidiano "The Namibian" basandosi su informazioni della polizia di Kunene. L'uomo, Luteni Muharukua, di età imprecisata, era penetrato nel parco assieme ad altri bracconieri per cacciare rinoceronti. Mentre erano sulle tracce di un esemplare, l'altrimenti mansueto mammifero è "sbucato dal nulla e ha caricato" i criminali: nella fuga, Muharukua è caduto e il rinoceronte "lo ha gravemente ferito alla gamba". A minacciare l'esistenza di questi animali imponenti ma "dall'indole pacifica" è il commercio di corni che ha causato la morte della metà dei rinoceronti durante gli anni Settanta.

15:31Russia: liberato Navalny dopo 20 giorni di prigione

(ANSA) - ROMA, 22 OTT - Il leader dell'opposizione russa Aleksey Navalny è stato rilasciato dopo aver scontato i 20 giorni di carcere che gli erano stati inflitti per aver organizzato una manifestazione non autorizzata. Uscito dal carcere, Navalny ha dichiarato sui social che spera di partecipare ad una manifestazione organizzata in serata nella città meridionale di Astrakhan.

Archivio Ultima ora