L’anti-Juve si chiama Roma

Daniele De Rossi con il giornalista Emilio Buttaro.

Daniele De Rossi con il giornalista Emilio Buttaro.

La sedicesima giornata di campionato certifica la Roma come unica vera rivale della Juventus. Superato anche un buon Milan, De Rossi e compagni in casa non conoscono ostacoli. Adesso sono ben dodici i successi consecutivi casalinghi in campionato, così Luciano Spalletti può celebrare la vittoria numero 150 sulla panchina giallorossa. Ci credono eccome nella Capitale, dove l’attesa per la supersfida di sabato allo Juventus Stadium cresce ormai di ora in ora.

Nel frattempo i campioni d’Italia, non si cullano affatto, liquidata bene la pratica derby e rinvigoriti psicologicamente dal sorteggio Champions (il Porto non è affatto irresistibile), la notizia migliore per Allegri è aver ritrovato il tridente offensivo dei sogni. Higuain torna a realizzare gol pesantissimi, Dybala al rientro regala magie e Pjanic risponde sempre presente.

In casa bianconera insomma, la voglia di vincere è rimasta intatta e cosa succederà quando riprenderanno il loro posto in squadra anche i migliori difensori italiani in circolazione?

Va sempre tenuto d’occhio il Milan di Vincenzo Montella, squadra compatta ed equilibrata che merita la permanenza nei quartieri nobili della graduatoria. Nel frattempo il calcio più divertente è quello del Napoli di Maurizio Sarri: manita al Cagliari, podio a un sol punto in attesa di Milik. Certo il sorteggio Champions da incubo non aiuta, ma provare ad essere l’anti-Ronaldo, peraltro fresco di Pallone d’Oro, potrà rappresentare un forte stimolo per Mertens, Insigne e compagnia.

Da segnalare infine le prove di rinascita dell’Inter, i sogni europei sono ancora lontani e diventano incubi se solo si pensa che l’anno scorso di questi tempi la squadra nerazzurra si era assicurata un Natale da capolista.

Emilio Buttaro