Juve 100 punti in 12 mesi

Claudio Marchisio intervistato dal giornalista Emilio Buttaro.

Dopo 17 giornate non si può parlare sicuramente di campionato chiuso, di sicuro la supremazia della Juventus appare sempre più netta. La squadra bianconera ha mantenuto le promesse della vigilia dopo una campagna acquisti pazzesca, e proprio il pezzo da 90 del mercato ha messo la firma nella partita più attesa. Gonzalo Higuain ha realizzato l’ennesimo gol capolavoro, una rete pesantissima per celebrare i 100 punti bianconeri nel 2016.

La squadra di Allegri non è spettacolare ma rimane una formazione quadrata, affamata e soprattutto vincente. Adesso Marchisio e compagni possono partire per il Qatar dove giocheranno la Supercoppa con il Milan con ben 7 punti di vantaggio sulle inseguitrici.

Dietro i bianconeri si registra una certa involuzione in casa Roma mentre l’avversario da tenere più in considerazione in questo momento è sicuramente il Napoli anche se con ben 8 punti di ritardo. Due cinquine in una settimana sono tanta roba per la squadra di Sarri dove brilla il ciclone Mertens, grande protagonista di giornata con 7 reti nelle ultime 2 partite e 10 gol in campionato, proprio come l’ex Higuain.

A giocarsi il secondo posto c’è anche la Lazio, ormai non più una sorpresa che ha collezionato 11 punti in più rispetto alla passata stagione. Non supera l’esame di maturità il Milan che rallenta in casa con l’Atalanta nella sfida della meglio gioventù.

C’è poi da registrare il secondo successo di fila dell’Inter che torna a vincere in trasferta pur rimanendo una squadra imperfetta con Candreva elemento indispensabile.

Tra gli altri protagonisti di giornata oltre a Cyril Thereau autore della doppietta che rilancia l’Udinese c’è anche Roberto Donadoni. Il tecnico del Bologna reduce da un periodo grigio centra un successo esterno che mancava ai rossoblu da ben dieci mesi.

Emilio Buttaro