Germania: 2016 anno record per lavoro, mai così bene dal ’91

Pubblicato il 03 gennaio 2017 da ansa

BERLINO. – Numeri record per il mercato del lavoro tedesco: il 2016 è stato l’anno migliore dal 1991 ad oggi. Il numero dei disoccupati è sceso per la prima volta da allora sotto i 2,7 milioni. I dati registrano una media di 2,691 milioni di disoccupati, nel corso dell’anno, 104 mila in meno rispetto a quello precedente.

E l’agenzia del lavoro, che ha reso noti i dati, ha chiuso il 2016 con un avanzo di 5,5 miliardi. “Nel 2016 il mercato del lavoro si è sviluppato positivamente: il numero dei disoccupati è nuovamente diminuito e la domanda delle imprese è fortemente aumentata ancora una volta”, ha commentato il presidente dell’agenzia Frank J. Weise.

Ultima ora

16:00Sci: Cdm, tedesco Ferstl vince superG Val Gardena

(ANSA) - VAL GARDENA (BOLZANO), 15 DIC - Il tedesco Sepp Ferstl - 28 anni e primo podio in carriera - ha vinto a sorpresa il superG di Coppa del Mondo di sci di Val Gardena In 1.35.28. Alle sue spalle gli austriaci Max Franz in 1.53.30 e Matthias Mayer in 1.35.38. Per l'Italia il migliore è stato Peter Fill 8/o in 1.35.80. Decisamente più' indietro, addirittura oltre i primi venti, sono finiti Dominik Paris in 1.37.02 e Christof Innerhofer in 1.37.14. Ancora più indietro Mattia casse in 1.37.55. La gara è stata interrotta a lungo in due riprese per un banco di nebbia. Domani è in programma la classica discesa sulla Saslong nei 50 anni di presenza della Val Gardena in coppa del mondo.

15:47Blitz Gdf in tribunale Tempio Pausania

(ANSA) - TEMPIO PAUSANIA, 15 DIC - La vendita di una villa in Costa Smeralda tramite un'asta pilotata è all'origine dell'inchiesta condotta dalla Procura di Roma che vede coinvolti un giudice e alcuni magistrati del Tribunale e della Procura di Tempio Pausania. Il gip di Roma Giulia Proto ha disposto l'interdizione dai pubblici uffici di un anno per il giudice Alessandro Di Giacomo e per un ingegnere, Ermanno Giua, autore di una consulenza tecnica. Questa mattina la Guardia di Finanza e gli uomini della polizia di Olbia hanno eseguito accertamenti all'interno del Tribunale gallurese per raccogliere documentazione relativa all'acquisto di una villa a Baia Sardinia. L'immobile, appartenuto alla società Collina Bianca di Sebastiano Ragnedda, famiglia titolare delle tenute vitivinicole Capichera, era stata venduta all'asta. Ma, in base alle prime informazioni che trapelano sull'operazione di questa mattina, la vendita del bene sarebbe stata pilotata.

15:46Calcio: Toni e Amelia hanno patentino allenatore

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - Marco Amelia, Mauro German Camoranesi e Luca Toni, tre campioni del mondo 2006, hanno ottenuto il patentino di allenatori professionisti. Lo rende noto la Figc che ha oggi ufficializzato i nuovi 9 tecnici abilitati con la qualifica Uefa A. Oltre ai tre campioni del 2006, 'promossi' anche Amantino 'Mancini', Marco Cassetti, Cristian Chivu, Morgan De Sanctis, Fabio Galante e Angelo Palombo. Con questa qualifica, potranno guidare tutte le formazioni giovanili, comprese le Primavera, e le prime squadre fino alla Serie C inclusa. Potranno inoltre essere tesserati come allenatori in seconda nei due massimi campionati italiani, ovvero sia in Serie B che in Serie A.

15:41Mondiali: Fifa minaccia di escludere Spagna

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - La Fifa minaccia di escludere la Spagna dal Mondiale di Russia. Lo scrive 'El Pais' che la motiva con "le ingerenze del governo spagnolo nell'elezione del nuovo presidente della Federcalcio iberica (RFEF)" indetta dopo lo scandalo che ha coinvolto Angel Maria Villar, arrestato lo scorso luglio per corruzione. 'El Pais' scrive che la Federcalcio iberica ha ricevuto una lettera dalla Fifa in cui viene spiegato che le ingerenze del governo potrebbero portare alla sospensione della RFEF come membro associato della Fifa e di conseguenza all'esclusione da tutte le competizioni, Mondiale in primis. Secondo El Pais, a provocare la reazione della Fifa è stata la proposta del Consiglio superiore per lo Sport (controllato dal governo) di tenere nuove elezioni per la presidenza RFEF: la proposta è stata inviata dal tribunale amministrativo dello Sport al Consiglio di Stato, che non ha emesso il suo parere. Per la Fifa si tratta di un'ingerenza che mette a rischio l'autonomia della Federazione, in violazione dello statuto.

15:24Calcio: Napoli, Insigne convocato per Torino

(ANSA) NAPOLI, 15 DIC - Lorenzo Insigne è stato convocato dal tecnico del Napoli Maurizio Sarri per la trasferta di domani a Torino. L'attaccante già ieri aveva mostrato segni di ripresa dal dolore all'inguine che lo aveva costretto a dare forfait contro Feyenoord e Fiorentina. Insigne oggi si è allenato nuovamente in modo regolare e parte quindi con i compagni per Torino dove domani sarà con ogni probabilità in campo nel tridente con Mertens e Callejon.

15:21A Marsciano no spazi a chi si richiama a fascismo

(ANSA) - MARSCIANO (PERUGIA), 15 DIC - "Non potranno in alcun modo essere rilasciate concessioni di patrocinio e di occupazione di suolo pubblico o di utilizzo di spazi di proprietà comunale a organizzazioni e associazioni che si richiamino direttamente all'ideologia fascista, ai suoi linguaggi e rituali, alla sua simbologia o che esibiscano e pratichino forme di discriminazione razziale, etnica, religiosa o sessuale": è quanto ha stabilito il Comune di Marsciano. La Giunta ha infatti approvato una delibera in tal senso, ora resa nota dallo stesso ente. L'Esecutivo è intervenuto anche sulle norme relative alle modalità di presentazione delle richieste di patrocinio e delle domande per l'utilizzo di aree e sale pubbliche, richiedendo una specifica dichiarazione con la quale il soggetto che avanza la domanda si impegna al rispetto dei valori democratici della Costituzione e della 12/a disposizione finale, ovvero la norma con la quale si vieta la riorganizzazione, sotto qualsiasi forma, del disciolto partito fascista.

15:19Calcio: De Laurentiis, non mi fanno fare lo stadio

(ANSA) - NAPOLI, 15 DIC - "Il Comune non ci permette di investire nello stadio, neanche per riparare quelle cose occorrenti che servono a renderlo funzionale". Così Aurelio De Laurentiis, ai microfoni di 24Mattino su Radio 24. "La Corte dei Conti - spiega il presidente del Napoli - non ci farebbe mai rimborsare i soldi dal Comune. Ma il Comune non investe, dice che ha aperto un finanziamento con il credito sportivo, ma in realtà di questo finanziamento io ho visto utilizzare ben poco". "Ma pensa poi l'assurdità - prosegue - adesso ci saranno le Universiadi con più di 200 milioni e vogliono investire 4 milioni per rifare la pista di atletica. Ma dico: fatela da un'altra parte". De Laurentiis rilancia poi il suo vecchio progetto, "che loro non hanno nemmeno considerato" ovvero "di portare tutto lo stadio a bordo campo". E sottolinea: "Pensate quale impatto avrebbe avuto".

Archivio Ultima ora