Cyberterrorismo: faro su 400mila spazi web, 510 oscurati

Pubblicato il 04 gennaio 2017 da ansa

ROMA. – Sono più di 400mila gli spazi web monitorati nell’anno appena trascorso dalla polizia postale per contrastare fenomeni di eversione e terrorismo, in particolare quello di matrice islamista, che utilizza la Rete per fare proselitismo. Il faro è stato acceso su 412.447 spazi web e all’esito dei controlli sono stati 510 i contenuti oscurati, assieme a 13 profili Facebook e Twitter.

Due persone sono state arrestate e altre otto denunciate. Se la lotta ai “soldati dell’Isis” e al cyberterrorismo ha rappresentato uno dei terreni più impegnativi per la polizia postale, altre sfide importanti hanno riguardato il contrasto alla pedopornografia e ai crimini finanziari on line e gli attacchi informatici ai siti di istituzioni e infrastrutture critiche di rilevanza nazionale.

In un giorno di bilanci arrivano notizie positive dalla polizia stradale e dall’Arma dei carabinieri: se è vero che scontri e tamponamenti sono aumentati, il numero di automobilisti, centauri e pedoni morti è in calo. Boom di vittime invece per incidenti ferroviari: sono il 25% in più.

PEDOPORNOGRAFIA Allarma il fenomeno dell’adescamento online dei minori, che i dati segnalano in continua crescita: solo nel 2016 sono stati 313 i casi trattati, con l’arresto di 6 persone e la denuncia di altre 177. In tutto sono state 576 le indagini coordinate contro la pedopornografia online: 51 le persone arrestate, quasi 10 volte di più quelle denunciate, che sono state 449.

ATTACCHI INFORMATICI Sono stati 831 e hanno riguardato non solo siti di istituzioni ma anche infrastrutture critiche informatizzate di interesse nazionale. Per vulnerabilità riscontrate su sistemi informatici e telematici o per minacce nei loro confronti sono stati diramati 5262 alert, mentre sono state 82 le richieste di cooperazione nell’ambito della Rete “High Tech Crime” del G7. Le indagini avviate sono state 65 e 25 le persone denunciate.

FINANCIAL CYBERCRIME Ammonta a 6.673.044,53 l’importo delle transazioni in frode bloccate; 42.475.48 euro le cifre recuperate.

INCIDENTI STRADALI Il loro numero complessivo è salito (73.836, lo 0,8% in più rispetto al 2015), così come quello dei feriti (50.472, +0,7%). C’è stato però un calo del 4,3% dei sinistri mortali (1.507, 67 in meno) e del 4,5% delle vittime (1.620, 76 in meno). Una tendenza che riguarda anche le “stragi del sabato sera”: i giovani che hanno perso la vita sono stati 119, 35 in meno dell’anno precedente. A determinare invece l’aumento delle vittime degli incidenti ferroviari ,i comportamenti imprudenti dei passeggeri, come l’attraversamento dei binari. Sul fronte dei reati commessi sui treni o in stazione, il fenomeno più significativo è il sensibile calo dei furti (-28%).

Ultima ora

16:35Israele: premier Netanyahu interrogato dalla polizia

(ANSAmed) - TEL AVIV, 15 DIC - Per la settima volta, il premier Benyamin Netanyahu è stato interrogato dalla polizia nella sua residenza ufficiale di Gerusalemme nell'ambito di due inchieste giudiziarie su presunte corruzioni. Lo riportano i media ricordando che l'ultimo interrogatorio del premier si è svolto, per quatto ore, lo scorso 19 novembre sempre a Gerusalemme.

16:30Gerusalemme:1 milione protesta a Gaza

(ANSAmed) - GAZA, 15 DIC - Una massiccia adunata - calcolata da fonti locali in quasi un milione di persone - si è svolta in queste ore a Gaza partendo da Rafah, nel sud, fino Beit Hanoun, al nord, lungo la strada Salah Adin. Durante la dimostrazione - convocata da tutte le fazioni palestinesi contro la decisione di Trump su Gerusalemme subito dopo le preghiere del venerdì nelle Moschee - è stato chiesto di continuare la protesta ogni venerdì. Subito dopo manifestanti si sono diretti verso la barriera di demarcazione con Israele dove sono cominciati scontri con l'esercito dello Stato ebraico.

16:29Gb: Harry e Meghan si sposano il 19 maggio

(ANSA) - LONDRA, 15 DIC - Il principe Harry e la fidanzata Meghan Markle si sposeranno il prossimo 19 maggio al Castello di Windsor. L'annuncio ufficiale è stato dato da Kensington Palace.

16:28Nato: ‘grave preoccupazione’ per sistema missili russo

(ANSA) - BRUXELLES, 15 DIC - "Gli alleati hanno individuato un sistema missilistico russo che solleva seria preoccupazione". E' quanto afferma, in una nota, il Consiglio Atlantico della Nato sottolineando che il Trattato Inf (che vieta i missili intermedi), "per 30 anni cruciale per la sicurezza Euro-Atlantica", è rispettato dagli Usa mentre il non rispetto da parte russa dei patti post-guerra fredda è motivo di "di grave e urgente preoccupazione".

16:26Gerusalemme: media, scontri e feriti in Cisgiordania

(ANSAmed) - TEL AVIV, 15 DIC - Scontri tra manifestanti palestinesi ed esercito israeliano sono in corso, al termine delle preghiere del venerdì, in località della Cisgiordania e a Gaza presso la linea di demarcazione. Lo riferiscono le agenzie palestinesi Maan e Wafa secondo cui "ci sono decine di feriti" nei confronti a Qalandiya (nord di Gerusalemme), nel villaggio di Kafr, ad Hebron, a nord di Betlemme ma anche a Nablus, Jenin, e Tulkarem. "Una manifestazione di massa svoltasi sulla Spianata delle Moschee - ha scritto la Maan - ha respinto la decisione del presidente Trump su Gerusalemme".

16:09Calcio: Di Francesco, col Cagliari voglio gol e vittoria

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - Qualche gol in più rispetto alle ultime uscite e i tre punti. Eusebio Di Francesco non vuole altro dall'impegno di domani sera all'Olimpico contro il Cagliari. "Affrontiamo una squadra da temere, che ha una sua identità ed è molto pericolosa davanti, ma noi dobbiamo giocare per vincere" spiega il tecnico della Roma, soffermandosi sulla mancanza di concretezza dei giallorossi sotto porta: "Questa settimana abbiamo fatto tante esercitazioni per stimolare i miei giocatori ad attaccare meglio. Devo dire che nelle ultime gare per quello che abbiamo costruito siamo stati poco cinici. Da domani voglio che la squadra risponda coi fatti portando a casa il risultato e continuando però a non prendere gol". Riguardo all'utilizzo o meno di Nainggolan, diffidato, Di Francesco è chiaro: "Se per fare la formazione pensassi già alla sfida con la Juventus farei l'errore più grande di tutti. Adesso c'è il Cagliari e lui potrebbe giocare dal 1, poi è ovvio che anche io guardo queste cose ma non in prospettiva della prossima gara".

16:05Calcio: Coutinho, Liverpool vuole 140 mln

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - La telenovela Coutinho-Barcellona non è finita e, complice l'imminente riapertura della finestra invernale di mercati, l'operazione è di nuovo 'fattibile'. Lo scrivono i media spagnoli secondo cui "la firma di Coutinho a gennaio è possibile, ma il Barça - spiega 'Sport.es' - deve pagare una cifra molto alta: circa 140 milioni, anche se sarebbe disposto a rateizzare la somma. La porta è aperta e ora deve essere il Barcellona a decidere se affrontare la firma più costosa della sua storia o meno. Il club blaugrana non ha mai rotto con il Liverpool dopo il rifiuto dell'estate scorsa, gli agenti di Coutinho hanno tenuto in vita i contatti con il club inglese durante questi mesi e il Bara ha riaperto i negoziati nei giorni scorsi. Hanno comunque gia l'intesa raggiunta col calciatore". In caso di partenza dell'asso brasiliano, il Liverpool avrebbe già individuato l'eventuale sostituto in Lemar del Monaco.

Archivio Ultima ora