Roma più pulita entro l’estate, arriva il piano

Pubblicato il 04 gennaio 2017 da ansa

Operatori dell’ama in Campidoglio, Roma, 08 agosto 2016. ANSA/ANGELO CARCONI


ROMA. – Una città visibilmente più pulita entro l’estate, forse prima. Questo l’obiettivo del neo assessore all’Ambiente di Roma Pinuccia Montanari, subentrata da due settimana a Paola Muraro, dimessasi in seguito ad un avviso di garanzia.

Montanari si è presentata ufficialmente in commissione Ambiente dove ha illustrato i cardini di quella che sarà la sua azione amministrativa. Si va dalla drastica riduzione della produzione dei rifiuti all’estensione degli ‘acquisti verdi’ come “prassi” per tutta l’amministrazione, partecipate comprese. Poi, sollecitata su uno dei temi più sentiti dai romani – la sporcizia della città – ha annunciato:

“Accanto al piano di gestione dei rifiuti ci sarà un piano per la pulizia della città, dallo spazzamento alle foglie. Dobbiamo ragionare con Ama sulle strategie. Se si potranno vedere miglioramenti entro l’estate? Sì, assolutamente, io spero anche prima”.

La neo responsabile del settore ha scandito come un mantra un concetto per lei cruciale: “I rifiuti sono risorse. Quando li buttiamo, buttiamo preziose risorse. Quindi si parte dalla riduzione della produzione rifiuti. Questo il mio impegno amministrativo. Partiamo da 1 milione e 800 mila tonnellate a Roma” e “io spero che su 100 chili ne restino solo 20 da portare a smaltimento. Andrà fatto, a tal fine, uno studio sulle opportunità dei rifiuti organici e andranno realizzati impianti di piccole dimensioni per valorizzarli”.

Di qui l’idea di creare fabbriche del riuso e del riciclo in ogni municipio e l’impegno per l’estensione della raccolta differenziata porta a porta, con un piano ad hoc. Una nuova discarica di servizio? Neanche a parlarne. Montanari, nel solco della filosofia a Cinque Stelle, si è detta contraria: “Non abbiamo in mente la realizzazione di discariche. Piuttosto dobbiamo capire come ottimizzare tutto il processo. Ci riserviamo di fare uno studio che faremo nel giro di un mese e che ci dia un quadro complessivo che manca. La discarica è l’ultima gerarchia dei rifiuti e l’Italia non può andare avanti ancora con le discariche”, la sua risposta.

Rispondendo ai consiglieri di maggioranza e opposizione l’assessore ha parlato tanto di verde quanto di canili. “Sono stati inviati atti con la richiesta di riconoscere 5.000 alberi monumentali alla Regione e non c’è stata nessuna risposta. Ma noi possiamo farlo con una delibera comunale. Io farei subito un percorso di maggior tutela degli alberi monumentali di Roma – il suo proposito – Il censimento c’è già ed è un elemento di grande importanza”.

Tra i suoi prossimi ‘impegni di lavoro’ ci sarà anche l’Ama, la municipalizzata dei rifiuti, dove il dg Stefano Bina, in scadenza il 31 dicembre, è stato prorogato fino a fine mese.

(di Paola Lo Mele/ANSA)

Ultima ora

16:35Israele: premier Netanyahu interrogato dalla polizia

(ANSAmed) - TEL AVIV, 15 DIC - Per la settima volta, il premier Benyamin Netanyahu è stato interrogato dalla polizia nella sua residenza ufficiale di Gerusalemme nell'ambito di due inchieste giudiziarie su presunte corruzioni. Lo riportano i media ricordando che l'ultimo interrogatorio del premier si è svolto, per quatto ore, lo scorso 19 novembre sempre a Gerusalemme.

16:30Gerusalemme:1 milione protesta a Gaza

(ANSAmed) - GAZA, 15 DIC - Una massiccia adunata - calcolata da fonti locali in quasi un milione di persone - si è svolta in queste ore a Gaza partendo da Rafah, nel sud, fino Beit Hanoun, al nord, lungo la strada Salah Adin. Durante la dimostrazione - convocata da tutte le fazioni palestinesi contro la decisione di Trump su Gerusalemme subito dopo le preghiere del venerdì nelle Moschee - è stato chiesto di continuare la protesta ogni venerdì. Subito dopo manifestanti si sono diretti verso la barriera di demarcazione con Israele dove sono cominciati scontri con l'esercito dello Stato ebraico.

16:29Gb: Harry e Meghan si sposano il 19 maggio

(ANSA) - LONDRA, 15 DIC - Il principe Harry e la fidanzata Meghan Markle si sposeranno il prossimo 19 maggio al Castello di Windsor. L'annuncio ufficiale è stato dato da Kensington Palace.

16:28Nato: ‘grave preoccupazione’ per sistema missili russo

(ANSA) - BRUXELLES, 15 DIC - "Gli alleati hanno individuato un sistema missilistico russo che solleva seria preoccupazione". E' quanto afferma, in una nota, il Consiglio Atlantico della Nato sottolineando che il Trattato Inf (che vieta i missili intermedi), "per 30 anni cruciale per la sicurezza Euro-Atlantica", è rispettato dagli Usa mentre il non rispetto da parte russa dei patti post-guerra fredda è motivo di "di grave e urgente preoccupazione".

16:26Gerusalemme: media, scontri e feriti in Cisgiordania

(ANSAmed) - TEL AVIV, 15 DIC - Scontri tra manifestanti palestinesi ed esercito israeliano sono in corso, al termine delle preghiere del venerdì, in località della Cisgiordania e a Gaza presso la linea di demarcazione. Lo riferiscono le agenzie palestinesi Maan e Wafa secondo cui "ci sono decine di feriti" nei confronti a Qalandiya (nord di Gerusalemme), nel villaggio di Kafr, ad Hebron, a nord di Betlemme ma anche a Nablus, Jenin, e Tulkarem. "Una manifestazione di massa svoltasi sulla Spianata delle Moschee - ha scritto la Maan - ha respinto la decisione del presidente Trump su Gerusalemme".

16:09Calcio: Di Francesco, col Cagliari voglio gol e vittoria

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - Qualche gol in più rispetto alle ultime uscite e i tre punti. Eusebio Di Francesco non vuole altro dall'impegno di domani sera all'Olimpico contro il Cagliari. "Affrontiamo una squadra da temere, che ha una sua identità ed è molto pericolosa davanti, ma noi dobbiamo giocare per vincere" spiega il tecnico della Roma, soffermandosi sulla mancanza di concretezza dei giallorossi sotto porta: "Questa settimana abbiamo fatto tante esercitazioni per stimolare i miei giocatori ad attaccare meglio. Devo dire che nelle ultime gare per quello che abbiamo costruito siamo stati poco cinici. Da domani voglio che la squadra risponda coi fatti portando a casa il risultato e continuando però a non prendere gol". Riguardo all'utilizzo o meno di Nainggolan, diffidato, Di Francesco è chiaro: "Se per fare la formazione pensassi già alla sfida con la Juventus farei l'errore più grande di tutti. Adesso c'è il Cagliari e lui potrebbe giocare dal 1, poi è ovvio che anche io guardo queste cose ma non in prospettiva della prossima gara".

16:05Calcio: Coutinho, Liverpool vuole 140 mln

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - La telenovela Coutinho-Barcellona non è finita e, complice l'imminente riapertura della finestra invernale di mercati, l'operazione è di nuovo 'fattibile'. Lo scrivono i media spagnoli secondo cui "la firma di Coutinho a gennaio è possibile, ma il Barça - spiega 'Sport.es' - deve pagare una cifra molto alta: circa 140 milioni, anche se sarebbe disposto a rateizzare la somma. La porta è aperta e ora deve essere il Barcellona a decidere se affrontare la firma più costosa della sua storia o meno. Il club blaugrana non ha mai rotto con il Liverpool dopo il rifiuto dell'estate scorsa, gli agenti di Coutinho hanno tenuto in vita i contatti con il club inglese durante questi mesi e il Bara ha riaperto i negoziati nei giorni scorsi. Hanno comunque gia l'intesa raggiunta col calciatore". In caso di partenza dell'asso brasiliano, il Liverpool avrebbe già individuato l'eventuale sostituto in Lemar del Monaco.

Archivio Ultima ora