Torrealba: “Funzionari incapaci”

Tareck El Aissami, vicepresidente della Repubblica
Tareck El Aissami, nuovo vice-presidente della Repubblica

CARACAS.- “Non ha alcuna importanza la reale competenza dell’individuo, né il benessere della popolazione al momento della scelta delle persone chiamate a svolgere incarichi importante”. E’ questa l’opinione di Jesús Chuo Torrealba, secretario esecutivo del Tavolo dell’Unitá che ha criticato la scelta del presidente della Repubblica, Nicolás Maduro. Il capo dello Stato, ieri, ha reso noto la decisione di promuovere a vicepresidente della Repubblica il governatore dello Stato Aragua, Tareck El Aissami.
– Non è altro che un gioco di movimenti di personaggi da un posto all’altro – ha sottolineato il dirigente dell’alleanza dell’Opposizione -. Nel caso del governatore dello Stato Aragua bisognerebbe chiedere agli abitanti di San Mateo, di Maracay, di La Victoria quanto potere ha acquisito la delinquenza. Ecco, questo vuol dire che si promuovono funzionari a incarichi di responsabilitá senza che ne abbiano la capacitá.
Torrealba ha anche commentato che la recente designazione del nuovo vicepresidente esecutivo riflette la tendenza alla settarizzazione del Governo. In opinione del segretario esecutivo del Tavolo dell’Unitá non c’è alcuna intenzione a costruire ponti a creare alleanze di fronte ad una crisi economica acuta.