La deputata Bueno si farà eco dei problemi della Collettività

Pubblicato il 06 gennaio 2017 da redazione

CARACAS – E’ stato un incontro in cui sono emersi una volta ancora i tanti problemi che oggi vive la nostra collettività. In primis, la mancanza di servizi consolari adeguati e la necessità di una maggiore attenzione da parte del governo italiano.

La deputata Renata Bueno, in Venezuela su invito del neo-presidente del Parlamento, Julio Borges, e di Maria Corina Machado, esponente dell’Opposizione, non ha voluto perdere l’occasione di incontrare alcuni esponenti della Collettività.

L’incontro con la nostra Comunità è avvenuto presso la residenza del nostro Ambasciatore, Silvio Mignano, che ha fatto gli onori di casa. Ad esso hanno assistito tra gli altri, oltre al Console Generale, Mauro Lorenzini, e il Primo Segretario della nostra Ambasciata, Lorenzo Solinas, il segretario del Comites, Claudio Milazzo; l’ex presidente del Centro Italiano Venezuelano, Pietro Caschetta; il membro del Cgie, Nello Collevecchio; il presidente della Dante Alighieri, Mariano Palazzo; il presidente della Camera di Commercio, Alfredo D’Ambrosio, accompagnato dal segretario Jean Pietro Cattabriga, Francesco Puglia e l’Ambasciatore Sadio Garavini ed altri connazionali.

Durante l’incontro, come già accennato, si è parlato delle difficoltà politiche ed economiche del Venezuela; difficoltà che hanno profondi riflessi sulla nostra comunità che è assai integrata nel tessuto sociale del Paese.

Poi, come accade con insistenza negli ultimi mesi, l’attenzione è stata rivolta ai servizi consolari, ritenuti non adeguati all’importanza della Collettività e, soprattutto, alle esigenze di una comunità assai numerosa che soffre come il resto del Paese l’inclemenza della crisi. Non è mancato chi ha lamentato una carenza d’interesse del Governo per i problemi di una Collettività fino a ieri agiata.

La deputata Bueno ha ascoltato con attenzione gli interventi e, alla fine, ha assicurato il proprio interessamento.

Ultima ora

15:58Renzi, spero sia scelto migliore, se vogliono Visco facciano

(ANSA) - ROMA, 22 OTT - "Nella mozione Pd c'è un giudizio sul passato, ma per il futuro sceglierà Gentiloni. Io non ho nomi. Ho un profilo: vorrei che chiunque fosse scelto sia il migliore o la migliore possibile". Lo dice il segretario del Pd Matteo Renzi, ospite di "1/2h in più". "Volete nominare Visco? Fatelo. Volete nominare un altro? Fatelo. Ma il giudizio su quanto accaduto deve essere il più laico possibile", sottolinea.

15:57Bankitalia: Renzi, rivendico sia merito che metodo

(ANSA) - ROMA, 22 OTT - "Sia nel merito che nel metodo rivendico quanto fatto" con la mozione Pd su Bankitalia. Lo dice il segretario del Pd Matteo Renzi, ospite di "1/2h in più".

15:52Gb: all’asta l’ultimo quadro dipinto da Winston Churchill

(ANSA) - LONDRA, 22 OTT - Va all'asta l'ultimo dipinto realizzato da Winston Churchill: lo annuncia l'agenzia Pa citando un dirigente della celebre casa d'aste Sotheby's. L'opera, raro esempio d'arte 'astratta' nella produzione di sir Winston, s'intitola 'The Goldfish Pool At Chartwell'. Fu completata nel 1962 e donata poco prima della morte del primo ministro britannico della Vittoria (nel '65) al sergente Edmund Murray, sua storica guardia del corpo. Rievoca il luogo che Churchill definì "il più speciale al mondo" per rilassarsi durante la II guerra mondiale. Stando alle previsioni, dovrebbe essere aggiudicata per una cifra attorno alle 80.000 sterline, circa 90.000 euro. Pittore dilettante quanto prolifico, oltre che statista, storico, giornalista e premio Nobel per la letteratura, Churchill dipinse in un quarantennio - dopo essersi appassionato all'hobby del pennello a partire dagli anni '20, come strumento per uscire dalla depressione in un momento politico e personale buio - 544 fra acquerelli e altre opere.

15:38Catalogna: Dastis,molte immagini violenza polizia sono false

(ANSA) - ROMA, 22 OTT - "Finora, molte delle immagini diffuse sono dei fake, se c'è stato uso della forza da parte della polizia è stato limitato e comunque rispettava le disposizioni delle autorità" per il rispetto della legge. Lo ha detto il ministro degli Esteri spagnolo Alfonso Dastis alla Bbc, rispondendo ad una domanda sulla violenza della polizia il primo ottobre in Catalogna, durante le operazioni di voto del referendum indipendentista. "Se c'è stato uso della forza, e alcune immagini in effetti lo testimoniano, non è stato deliberato, ma è stato provocato", ha aggiunto Dastis.

15:36Namibia: rivincita del rinoceronte, azzoppato un bracconiere

(ANSA) - IL CAIRO, 22 OTT - Un cacciatore di frodo ha avuto la peggio in una battuta al rinoceronte in un parco nazionale del nord della Namibia: è stato gravemente ferito ad una gamba dall'animale e poi arrestato. La vittoria del rinoceronte sul suo persecutore consumatasi nell'Etosha National Park è stata descritta dal sito del quotidiano "The Namibian" basandosi su informazioni della polizia di Kunene. L'uomo, Luteni Muharukua, di età imprecisata, era penetrato nel parco assieme ad altri bracconieri per cacciare rinoceronti. Mentre erano sulle tracce di un esemplare, l'altrimenti mansueto mammifero è "sbucato dal nulla e ha caricato" i criminali: nella fuga, Muharukua è caduto e il rinoceronte "lo ha gravemente ferito alla gamba". A minacciare l'esistenza di questi animali imponenti ma "dall'indole pacifica" è il commercio di corni che ha causato la morte della metà dei rinoceronti durante gli anni Settanta.

15:31Russia: liberato Navalny dopo 20 giorni di prigione

(ANSA) - ROMA, 22 OTT - Il leader dell'opposizione russa Aleksey Navalny è stato rilasciato dopo aver scontato i 20 giorni di carcere che gli erano stati inflitti per aver organizzato una manifestazione non autorizzata. Uscito dal carcere, Navalny ha dichiarato sui social che spera di partecipare ad una manifestazione organizzata in serata nella città meridionale di Astrakhan.

15:30Referendum: Regione Lombardia, alle 12 affluenza 10,8%

(ANSA) - MILANO, 22 OTT - In Lombardia alle 12 ha votato il 10,75% degli elettori. Il dato è riferito al 97,5% delle sezioni, 8.893 sezioni su 9.224. Lo ha comunicato Regione Lombardia, precisando che l'affluenza del 6,25%, resa nota in un primo momento, si riferiva solo a una parte delle sezioni e che il conteggio del sistema elettronico era in via di aggiornamento.

Archivio Ultima ora